Ternana, Bandecchi: “Con De Canio progetto a lungo termine. Sul mercato e Mariani…”

Stefano Bandecchi, patron della Ternana, ha parlato in conferenza stampa. Di seguito quanto riportato dal sito CalcioTernano.it:

“Qualche rana dalla bocca grande ha parlato. Nel mondo del calcio succede. Tante cose neanche le sapevo io. La trattativa con il signor De Canio è chiusa, si sta firmando ora. Credo che quasi certamente sarà lui il mister della Ternana. Si è preso un accordo maturo. Mariani ha agito da uomo di azienda e per questo lo ringrazio. Ha lavorato dandoci tempo di studiare altre mosse. Purtroppo è stato accolto a Terni in modo polemico. De Canio ci ha chiesto tre anni di contratto, presentendo un progetto che mi ha trovato d’accordo. Se fosse voluto venire a Terni per tre mesi non mi sarebbe piaciuto come approccio. Qualora ci trovassimo a non salvare la squadra, il nuovo mister in Serie C ha sempre un progetto triennale che sarà improntato sul riportare la società in cadetteria subito. Se ci salviamo invece il progetto sarà sempre su base di tre anni. E’ una sfida. Nel progetto di tre anni c’è un patto anche per la Serie A. Abbiamo un sogno e chi non lo ha sbaglia a non averlo. Come fai a fare la Serie B senza avere questa ambizione? De Canio poteva andare ad allenare in Serie A, ma ha scelto la Ternana aderendo ad un progetto di lungo termine che gratifica la società. Qualcuno forse non vuole più Bandecchi e l’Unicusano a Terni. Io posso dire che al giorno d’oggi la nostra presenza è una cosa buona. Ho letto su un sito che questa città è sfortunata. A volte però pensando positivo si arriva a situazioni molto buone. Ci vuole una mentalità positiva, soprattutto in questo momento. Se pensassimo che fosse tutto perso avremmo fatto un grandissimo errore. Siamo ancora convinti che ci siano le possibilità per salvare questa squadra. Mariani rimarrà con noi, tornerà ad allenare la Primavera. Ha avuto il difficile compito di fare da alternativa parziale per darci tempo di trovare un allenatore di nome. E’ giusto che vi dica questo, perché Mariani è stato attaccato totalmente e questo in parte già lo sapeva. Continuerà a lavorare con noi in quanto vogliamo un settore giovanile importante. Da domani mattina Mariani tornerà ad allenare la Primavera. Ringrazio di cuore Ferruccio Mariani e voglio che questo sia scritto chiaramente. A lui è stato chiesto di fare da traghettatore e questo non è un ruolo semplice da coprire.Gli ho chiesto una cortesia nel fare uno sforzo non semplice. Sarebbe potuto durare anche di più se non avessimo trovato la soluzione che ci piaceva. Abbiamo trovato De Canio e su di lui abbiamo puntato fin dall’inizio. Mi auguro che la città ed i tifosi un giorno capiranno l’importanza del suo compito e di quello che ha fatto. Pretendo che i giocatori cambino marcia fin da subito. Ora hanno un nuovo allenatore, ma sono sempre loro a scendere in campo. De Canio è uno di poche parole, quindi lavorerà molto. Se è venuto a Terni non lo ha fatto per retrocedere e perdere. Darà tutto per salvare la Ternana. Lo staff di De Canio è in fase di definizione, qualche uomo già c’è. Qualcuno pensa che Bandecchi non stia dando tutto per la Ternana. Girano storia assurde che dicono di come non arrivino giocatori a Terni per 50 mila euro. Spero non crediate sempre a tutto ciò. Il mercato degli svincolati? Lo guardiamo, ma noi guardiamo tutti e lo facciamo quotidianamente. Per la Ternana si da l’anima e tutto il possibile. Non vi aspettate niente, ma stiamo trattando tutto ciò che è trattabile. Stiamo guardando italiani e stranieri, senza alcuna distinzione. Di certo serve qualcuno già pronto per giocare e per questo si monitora anche fuori Italia. Le tempistiche dei campionati esteri sono più favorevoli rispetto alla nostra nazione. Se sarà un over non sarà un problema, la soluzione si trova. In merito alle trattative, come quella che si sta svolgendo proprio ora con Luigi De Canio, le porta avanti il presidente Stefano Ranucci insieme al direttore sportivo Luca Evangelisti. Che questo messaggio sia chiaro, perché non tutti lo stanno percependo. Se domenica verrò a vedere la partita? Non lo so, vediamo. Quando sono venuto a vedere la squadra non si è mai vinto e sono uno scaramantico. Una nota su Ranucci. Sta ritardando l’operazione per lavorare tutti i giorni. Sta rischiando di perdere la gamba o di averla più corta di 16 centimetri. Se si opera lo perderemmo per due mesi e per questo vorrebbe operarsi a fine campionato. Gli consiglio vivamente di pensare alla sua gamba, la salute viene prima di tutto“.

FONTE: CalcioTernano.it

Ternana, Bandecchi: “Con De Canio progetto a lungo termine. Sul mercato e Mariani…” ultima modifica: 2018-02-21T13:11:09+01:00 da Redazione Pianeta Serie B

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.