Ternana-Foggia 2-2: pari emozionante al “Liberati”

ternana

36° giornata di Serie B, al “Libero Liberati” è di scena l’incontro tra Ternana e Foggia. Obiettivi diversi ma forma simile per le due compagini. La Ternana ha lasciato l’ultimo posto della classifica con le ultime 2 vittorie consecutive, il Foggia di Stroppa con un girone di ritorno esaltante ha già raggiunto il proprio obiettivo stagionale, la salvezza, e ora punta a inserirsi nei play-off.

TERNANA: Sala, Signorini, Gasparetto, Valjent, Statella, Tremolada, Paolucci, Signori, Defendi, Montalto, Carretta. All. De Canio

FOGGIA: Guarna, Tonucci, Camporese, Calabresi, Zambelli, Agnelli, Greco, Agazzi, Kragl, Mazzeo, Beretta. All. Stroppa

Primo tempo

Ritmi elevatissimi in avvio, prova a prendere il controllo delle operazioni il centrocampo del Foggia, la Ternana però sembra ben messa in campo e in fiducia. Al 11′ gran botta di Kragl da posizione impossibile, serve una grande risposta di Sala che mette in angolo. Risponde la Ternana con alcuni cross dagli esterni che non provocano pericoli concreti. Al 16′ ancora Kragl si infila in area e di destro tira centrale, Sala attento respinge. Foggia in controllo e al 23′ Mazzeo arriva alla conclusione dal limite, centrale. Contatto dubbio in area al 25′ Beretta con Valjient ma l’arbitro fa proseguire. Si vede anche la Ternana al 37′ con un cross di Statella e Carretta in area che impatta male. Al 39′ palo di Carretta con un contropiede fulmineo che mette i brividi a Guarna. Sul capovolgimento di fronte di nuovo Kragl dalla distanza con il solito tiro potente che Sala devia in angolo. Si scalda il Liberati che si produce in aggressività degli umbri e al 45′ la Ternana passa: palla a scavalcare la difesa, Carretta evita Guarna in uscita e tocca per Montalto che mette in gol a porta vuota.

La prima frazione termina 1-0 per la Ternana.

Secondo tempo

Partenza col botto del Foggia. Mazzeo e Beretta duettano al limite dell’area, Beretta riesce a smarcarsi in mezzo a due e trafigge Sala. Al 49′ il Foggia pareggia 1-1. Prova la reazione la Ternana con una ripartenza di Statella che va al tiro ma manda alto. Ora la partita è vivace e apertissima, le squadre si affrontano a viso aperto. Ripartenza del Foggia 4 contro 3 sfruttata male da Agazzi. Al 63′ ancora Ternana in vantaggio: Agnelli perde palla in uscita e di infilata Carretta deposita alle spalle di Guarna. 2-1 Ternana. Entra Deli al 65′ per AgnelliSoffre il Foggia che non riesce a reagire sotto l’aggressione degli uomini di De Canio. Le Fere amministrano e all’occorrenza ripartono costringendo tutti i difensori del Foggia all’ammonizione. Entra Floriano per Zambelli al 82′ e Foggia che tenta gli ultimi assalti con il 4-3-3. Improvvisamente il Foggia trova il pareggio: imbucata di Floriano per Mazzeo, Gasparetto manca l’intervento, l’attaccante foggiano si trova da solo in area e mette la palla precisa alle spalle di Sala. 2-2 Foggia al minuto 85. La partita non provoca nuovi sussulti e anche i 6′ minuti di recupero vanno in archivio sul risultato di 2-2-.

Al termine di una splendida partita, intensa e combattuta, Ternana e Foggia si dividono la posta in palio. Ottime prove da parte di entrambe le squadre, grande aggressività e voglia nella Ternana, buonissima la lucidità e la forza del Foggia nel trovare due volte il pareggio. Gli obiettivi di De Canio e Stroppa rimangono lì dov’erano prima dell’inizio della gara.

Ternana-Foggia 2-2: pari emozionante al “Liberati” ultima modifica: 2018-04-17T22:39:18+02:00 da Stefano Galano
Classe '88, Ingegnere con la passione per il prato verde, scopre in età avanzata di voler scrivere per lo sport più bello al mondo. Convinto che sia forma d'arte contemporanea, ricorda sempre a tutti: "Non chiamatelo solo calcio"

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.