Un grande Iemmello regala la prima vittoria a Padalino, Noppert para un rigore. Carpi battuto 2 a 0

Scontro salvezza al Cabassi di Carpi. Come al solito esodo di tifosi rossoneri al seguito della squadra dei Satanelli, 1500 i pugliesi in Emilia. Castori manda subito in campo i neoacquisti Vitale e Marsura, Padalino si affida al tridente formato da Galano, Iemmello e Mazzeo. Pronti, via e il Foggia va in vantaggio con una grande azione di Iemmello che prima calcia sul palo e poi, sul rimpallo, la mette alle spalle di Colombi. La più grande occasione per il Carpi, invece, arriva sui piedi di Marsura ma è bravo Noppert ad opporsi. Nel secondo tempo le due squadre giocano a viso aperto, ne beneficia lo spettacolo. Ad un quarto d’ora dal termine, Zambelli mette giù Arrighini in area: per l’arbitro è calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Vitale che si fa ipnotizzare da Noppert. Sul ribaltamento di fronte Zambelli mette dentro una grande palla sulla quale si fionda Iemmello e fa 2 a 0. È la palla del match, tre punti importantissimi per la formazione di Pasquale Padalino, in attesa della sentenza della Corte d’Appello Federale sulla penalizzazione.

Un grande Iemmello regala la prima vittoria a Padalino, Noppert para un rigore. Carpi battuto 2 a 0 ultima modifica: 2019-01-19T17:05:56+01:00 da Mario Marino

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.