Valoti e Pazzini travolgono la Spal, 1-3 Verona

È un Hellas Verona formato Serie A quello che stasera ha schiantato per 3 gol ad uno la Spal al Paolo Mazza di Ferrara. Gli undici di Pecchia hanno capitalizzato al massimo la palese superiorità tecnica dominando il match sin dal 6′ grazie alla rete di Valoti innescato da Pazzini. Gli scaligeri legittimano durante tutta la prima frazione il vantaggio ed al minuto 34 è proprio il Pazzo a siglare il 2-0 con un colpo sotto a scavalcare il portiere, imbeccato proprio da Valoti. Nella ripresa il pallino del gioco rimane appannaggio dell’Hellas, tuttavia la Spal al 59′ riesce a riaprire la sfida grazie al sinistro in diagonale di Mora. Un episodio estemporaneo, però, non cambia l’inerzia dell’incontro ed è ancora il numero 27 a gonfiare la rete della tranquillità per il club veneto con una conclusione da fuori area al minuto 65. Poco da fare per gli estensi nel finale, incapaci di opporsi al netto predominio di una formazione che dato la costante impressione di poter giostrare la partita a proprio piacimento.

SPAL – HELLAS VERONA 1-3

MARCATORI: Valoti 6′ (HV), Pazzini 34′ (HV) Mora 59′ (SP) Valoti al 65′ (HV)

Spal (3-5-2) – 1 Meret; 2 Gasparetto (dal 65′ Grassi 10), 5 Giani, 6 Cremonesi; 29 Lazzari, 4 Arini, 21 Pontisso (dal 46′ Castagnetti 20), 28 Schiattarella, 19 Mora; 7 Antenucci, 9 Cerri (dall’81’ Finotto 11).

A disposizione: Branduani 22, Marchegiani 12, Beghetto 13, Bonifazi 14, Del Grosso 24, Silvestri 3, Vicari 23, Picchi 15, Pontisso 21, Spighi 8, Zigoni 17. Allenatore: Semplici.

Hellas Verona (4-3-3) – 1 Nicolas; 3 Pisano, 30 Caracciolo, 4 Bianchetti, 18 Souprayen; 27 Valoti (dall’82’ Juanito Gómez  21), 24 Bessa (dal 72′ Maresca 16), 8 Fossati; 10 Luppi, 2 Romulo, 11 Pazzini (dal 65′ Ganz 9).

A disposizione: Coppola 12, D. Boldor 5, 13 Cherubin, P. Cappelluzzo 25, L. Siligardi 26, Troianiello 7, 23 Fares. Allenatore: Pecchia.

Arbitro: Abbattista di Molfetta

Valoti e Pazzini travolgono la Spal, 1-3 Verona ultima modifica: 2016-09-20T22:42:01+00:00 da Emanuele Garbato
Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *