Vannucchi: “Empoli è una città speciale per me. Storica l’impresa del 2007”

VANNUCCHI EMPOLI – Vannucchi, ex centrocampista dell’Empoli, si è raccontato ai microfoni di gianlucadimarzio.com, dove ha ricordato il suo passato. Ecco un estratto delle sue parole:

Empoli è una città speciale per me. Era la dimensione adatta al mio stile di vita e alla mia persona. Una città semplice e familiare. Perfetta. C’erano grandi calciatori, giocavamo un bellissimo calcio. Indimenticabile l’impresa del 2007 quando riuscimmo a qualificarci in Europa con Cagni in panchina“. Vannucchi ha giocato anche nella Salernitana, nello Spezia e nell’Entella: “A Salerno ho fatto uno dei gol più importanti della mia carriera. Ricordo che quella palla la spinse in porta lo stadio intero. Con lo Spezia facemmo una rimonta incredibile e andammo in Serie B oltre che il triplete di categoria. Con l’Entella ricordo la punizione migliore della mia carriera“:

 

Vannucchi: “Empoli è una città speciale per me. Storica l’impresa del 2007” ultima modifica: 2020-03-26T20:31:37+02:00 da Pasquale Ucciero
Classe '96. Sono un appassionato di calcio a 360°. Questo sport è il vero e proprio "oppio" dei popoli ed io di certo, non mi sottraggo alla sua forza magnetica. La Serie B è un campionato difficile ma incredibilmente divertente, e poterne scrivere, grazie a questa redazione, mi rende orgoglioso.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.