Serie B, al Picco di La Spezia l’esordio del VAR

VAR PLAYOFF SERIE B – Sarà il match tra Spezia e Cittadella a dare il via ai playoff di Serie B. All’Alberto Picco le due compagini sono chiamate ad allontanare il caos creatosi nelle ultime ore e far parlare solo il campo, in un’annata di cadetteria nata e terminata alla stessa maniera, ovvero nella confusione. Per l’occasione, come ampiamente anticipato, vi sarà l’esordio del VAR in cadetteria (il Picco pare calzare a pennello per certe occasioni, dato che fu il primo impianto di Serie B a ottenere la goal line technology per ospitare il quarto di finale della Coppa Italia 15/16). Ecco che, come apprendiamo da cittadellaspezia.com, dalla teoria si passerà ai fatti: da quartetto arbitrale si passerà ad un sestetto che, con molta probabilità, beneficerà di rinforzi dalla C.A.N. A per avere a disposizione professionisti che abbiano già usato la tecnologia.  Orientativamente le telecamere dovrebbero passare dalle cinque standard utilizzate da DAZN a un numero di otto. VAR e AVAR , i due arbitri collegati con il direttore di gara in remoto, troveranno posto – come apprendiamo – nel camioncino video lungo Viale Fieschi, nessuna stanza dedicata visti i limiti strutturali del “Picco”. Le telecamere saranno piazzate nelle ore precedenti la partita.

Serie B, al Picco di La Spezia l’esordio del VAR ultima modifica: 2019-05-14T23:40:26+02:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.