Venezia, Cosmi: “La nostra situazione è paragonabile a quella del Crotone”

VENEZIA-CROTONE COSMI – Un titolo per la sfida? Incontro tra deluse. Sì, proprio così. Né VeneziaCrotone possono essere soddisfatte di questo campionato, soprattutto se messo a confronto con le aspettative di inizio campionato. Sia i veneti che i calabresi non navigano in acque tranquille e per entrambe racimolare punti è fondamentale. Lo sa bene Serse Cosmi, tecnico dei lagunari, che in conferenza non si risparmia. Queste le sue dichiarazioni: “Il risultato di Ascoli ha condizionato gli umori. Rivedendo la partita – riporta trivenetogoal –, il risultato è stato diverso da quello che avremmo meritato. Bruscagin, Garofalo, Citro, Bentivoglio e Di Mariano non ci saranno. Non averceli crea due tipi di problemi: uno è legato all’esperienza che ci viene a mancare, l’altro è legato alla necessità di fare risultato domani contro il Crotone. Pressione? È chiaro che chi va questo lavoro vorrebbe vivere le ultime giornate in tranquillità, ma di solito non è possibile. Abbiamo incontrato gli ultras e spero che i ragazzi ascoltino il 60% di quello che ci hanno detto con grande intelligenza e serenità. Il Crotone affronta una classifica diversa dalle aspettative. La nostra situazione è paragonabile con la loro, sia pure con rose diverse. Eravamo partiti con altre aspettative entrambe, oggi il Crotone è l’avversario più vicino da superare. Quella di domani è una grande occasione, ma l’occasione grande era quella di Ascoli. Ci vuole determinazione e consapevolezza, più ancora che con il Foggia. Quando parlo di una scarsa concretezza non parlo di attaccanti ma di fase offensiva in generale. Ci vuole la giusta determinazione, se non lo fai con la giusta determinazione le cose riescono a metà”.

Mirino puntato sui calciatori a disposizione dei lagunari: “Bocalon, Rossi e Vrioni sono gli unici disponibili domani – dichiara l’ex Trapani –. Zigoni è tornato da poco, è fuori da mesi, ha avuto un infortunio molto fastidioso. Da quello che intravedo nelle partitelle come opportunismo è quello più dotato e si capisce perché è arrivato a certi livelli. Uno spezzone? Vediamo. Pimenta e Soldati verranno convocati, non è il momento per chiedere la luna ai giovani, per quanto io privilegi l’ingresso di forze fresche. Schiavone l’ho visto molto bene in questi ultimi due giorni”.

Venezia, Cosmi: “La nostra situazione è paragonabile a quella del Crotone” ultima modifica: 2019-04-26T19:44:57+02:00 da Giacomo Principato
19 anni. (Aspirante) giornalista sportivo. Vive in quel di Siena, viaggia assiduamente ma solo con la mente. Fa parte di diversi progetti e redazioni dove esegue il proprio cammino verso un sogno con la massima professionalità. Dipendente dal mondo calcistico, indipendentemente dalla categoria. Interviste su interviste, ma sa fare anche altro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.