Venezia, Modolo: “Cambiato tre allenatori? La colpa è nostra”

Al termine del pareggio per 1-1 che ha visto protagoniste Venezia e Palermo, il difensore dei veneti Marco Modolo ha tracciato il proprio bilancio dell’incontro in conferenza stampa. Questo un estratto delle sue dichiarazioni riprese da trivenetogoal: “Abbiamo fatto, secondo me, un buonissimo primo tempo, poi, invece, nella ripresa ci siamo abbassati un po’ troppo. Noi, dietro, avremmo dovuto cercare di tenere la squadra almeno cinque metri più avanti. Però è un punto importante da cui ripartire. Abbiamo preso goal, probabilmente, nel nostro punto di forza. Peccato, perché le avevamo preparate bene, nonostante il mister fosse arrivato da poco. Dispiace, ma ci lavoreremo. Partiamo dal presupposto che, se abbiamo cambiato tre allenatori, la colpa era nostra. Quindi non ci possiamo assolutamente lamentare o dire che facciamo fatica ad apprendere quello che ci insegnano i tre allenatori diversi, perché ripeto, le responsabilità sono esclusivamente le nostre. Poi, è ovvio che, quando cambi allenatore ad undici partite dalla fine, devi essere bravo a dare quel qualcosa in più per apprendere quello che ti chiede lui. Però credo che mister Cosmi ed il suo staff siano stati molto intelligenti a darci pochi ma chiari concetti, sui quali la squadra dovrà lavorare in queste settimane, perché dobbiamo assimilare in fretta quello che ci chiede per provare a salvarci“.

Venezia, Modolo: “Cambiato tre allenatori? La colpa è nostra” ultima modifica: 2019-03-12T13:52:39+02:00 da Giacomo Principato
19 anni. (Aspirante) giornalista sportivo. Vive in quel di Siena, viaggia assiduamente ma solo con la mente. Fa parte di diversi progetti e redazioni dove esegue il proprio cammino verso un sogno con la massima professionalità. Dipendente dal mondo calcistico, indipendentemente dalla categoria. Interviste su interviste, ma sa fare anche altro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.