Venezia, Modolo: “Salvezza? Non dobbiamo illuderci, ancora niente di certo”

Dall’inferno al paradiso nel giro di qualche giorno, una tripletta di Zigoni e… una sentenza di primo grado del TFN. L’annata del Venezia si sta chiudendo da un playout ancora in dubbio e una salvezza che potrebbe avverarsi a discapito del Palermo. Una situazione paradossale quanto ancora incerta, motivo per cui gli arancioneroverdi non vogliono distrarsi. Nel pomeriggio di oggi i microfoni di trivenetogoal.it ha raccolto le dichiarazioni di Marco Modolo, difensore dei veneti che chiama i suoi compagni a tenere alta l’attenzione: “Abbiamo vissuto emozioni incredibili negli ultimi due giorni. A dieci minuti dalla fine eravamo retrocessi, poi siamo arrivati ai playout grazie a Zigo. Erano due mesi che gli dicevo di prepararsi che avrebbe segnato il gol salvezza, ne ha fatti addirittura tre.. Adesso questa notizia sul Palermo e il fatto che saremmo virtualmente salvi, ma non dobbiamo illuderci nel senso che ancora non c’è niente di certo. Noi ci prepariamo come se si giocassero i playout, per noi sarà la settimana tipo, poi si vedrà quello che accadrà. Non spetta a noi giocatori commentare, ci sono altri preposti a decidere, dispiace per i tifosi del Palermo perché lo scorso anno abbiamo giocato davanti a 30mila persone la semifinale playoff e che una piazza così finisca in Serie C in questo modo onestamente é brutto. Ma se qualcuno non rispetta le regole è giusto che venga punito”.

Venezia, Modolo: “Salvezza? Non dobbiamo illuderci, ancora niente di certo” ultima modifica: 2019-05-14T18:14:47+02:00 da Giacomo Principato
19 anni. (Aspirante) giornalista sportivo. Vive in quel di Siena, viaggia assiduamente ma solo con la mente. Fa parte di diversi progetti e redazioni dove esegue il proprio cammino verso un sogno con la massima professionalità. Dipendente dal mondo calcistico, indipendentemente dalla categoria. Interviste su interviste, ma sa fare anche altro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.