Venezia, Monachello: “Vittoria importante col Chievo. Non fermiamoci”

MONACHELLO VENEZIA – Gaetano Monachello, attaccante del Venezia, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni del sito ufficiale della società lagunare. Ecco quanto affermato: “Mi sono trovato benissimo da subito, è come se fossi a Venezia da un anno. Sono stato accolto alla grande e posso garantire che non sono frasi di circostanza. La vittoria di ieri è stato un tassello importante per il nostro campionato e speriamo di continuare così. Ringrazio il mister per la fiducia che ha riposto in me, concedendomi subito la possibilità di giocare entrambe le partite in programma dopo il mio arrivo. Volevo davvero ripagare questa fiducia segnando un gol ma la cosa più importante è essere riusciti a vincere, infatti quando Capello ha spinto la palla in rete ero felicissimo. Abbiamo fatto tutti una grande prestazione contro un’ottima squadra che arriva dalla Serie A. Col Chievo è stata una partita tattica dove ha prevalso il nostro gioco; ci siamo fatti valere nonostante le condizioni del campo non fossero favorevoli per il nostro modo di interpretare la partita ed abbiamo meritato la vittoria. La classifica è corta, dobbiamo cercare di far sempre punti e guardare sempre avanti, senza pensare a cosa fanno gli altri. Siamo già focalizzati sulla prossima partita con il Frosinone. I numeri del girone d’andata dicono che siamo secondi per quanto riguarda i punti conquistati in trasferta, ma torneremo a fare punti anche in casa. Gli allenamenti proposti dal mister e dallo staff sono belli, lavoriamo tanto con la palla ma allo stesso tempo sono anche impegnativi e questo ci permette di essere a posto anche da un punto di vista fisico. Abbiamo acquisito una buona solidità difensiva, lavoriamo molto su questo aspetto in settimana, perché il mister è molto meticoloso su questo così come lo è su tutti gli aspetti che riguardano la squadra. E’ fondamentale lavorare così perché con il nostro tipo di gioco e con la nostra qualità riusciamo a creare diverse occasioni da rete. Questa squadra ha tanti giocatori forti in ogni reparto. Quando vinci si lavora meglio, ma ci tengo a sottolineare che anche dopo i pareggi abbiamo subito reagito perché questo è un gruppo sano, composto per la maggior parte da giovani che contribuiscono a mantenere sempre alto il morale”.

Nato a Palermo nel 1996. Sin da bambino coltivo una passione immensa per il calcio e per tutto ciò che lo riguarda. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni presso l'Università degli Studi di Palermo. Studente in Televisione, Cinema e New Media alla IULM. Il sogno nel cassetto si chiama giornalismo sportivo. Redattore per Pianetaserieb.it dal 2017.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.