Pescara, Vokic: “Non possiamo più sbagliare, servono i tre punti”

VOKIC PESCARA – Dejan Vokić, trequartista del Pescara, ha rilasciato alcune dichiarazioni evidenziate da tuttopescaracalcio.com: “A Benevento l’anno scorso non ho trovato tanto spazio, mi servono minuti e partite. Per ora sto benissimo, ho giocato tre partite e, anche se non ho fatto bene a Ferrara, sono contento. Devo crescere e migliorare ogni giorno. Ilicic è il mio idolo fin da quando ero piccolo, lui è sempre stato il mio punto di riferimento. E lo è ancora oggi. Sono anche arrivato in Italia, dove lui sta giocando da tempo, e devo fare di tutto per arrivare ai suoi livelli, ha detto lo sloveno ieri in tv. A 24 anni, non può più rimandare l’appuntamento con la sua definitiva consacrazione. Non sono più giovanissimo, ma devo ancora dimostrare tutto.  Non ho trovato spazio finora qui in Italia e voglio riuscirci al più presto. Conosco le mie qualità e so che posso fare bene. Devo ringraziare il ds Pasquale Foggia che mi ha voluto al Benevento. Grazie a lui ho scoperto che il calcio italiano mi piace tantissimo e qui penso di poter fare tante cose buone”. Attraverso i canali ufficiali del Delfino, apprendiamo inoltre un ulteriore virgolettato del talento sloveno classe ’96: “Noi pensiamo ad allenarci a testa bassa per cercare di dimostrare il nostro valore in campo. Ora non possiamo più sbagliare e dobbiamo dare tutto per conquistare i tre punti“.

Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.