Il Palermo domina sulla Salernitana, ma saranno play-off: all’Arechi termina 0-2

la gumina palermo

SALERNITANA – PALERMO

All’Arechi di Salerno, i padroni di casa affrontano il Palermo nell’ultima giornata di questo campionato di Serie B. I granata, dopo diversi momenti turbolenti, hanno raggiunto l’obiettivo stagionale della salvezza. Situazione opposta per gli ospiti che stanno vedendo allontanarsi la Serie A diretta e giocano per difendere il quarto posto in ottica play-off.

PRIMO TEMPO

Sin dai primi minuti della partita, il Palermo prova a conquistare le redini della partita, con la Salernitana che parte inizialmente schiacciata nella propria metà campo. Al 7′ minuto, i rosanero trovano subito il vantaggio con Rispoli, ma la rete viene annullata per posizione di fuorigioco, decisione apparentemente dubbia. Al 29′ minuto, ancora un’azione pericolosa per gli ospiti: Moreo colpisce la palla di testa e costringe al miracolo il portiere Radunovic. La Salernitana sembra quasi latitare in ogni zona del campo, lasciando la totale iniziativa agli avversari. I continui attacchi del Palermo vengono premiati nell’unico minuto di recupero del primo tempo: il centrocampista Chochev spara la botta dal limite dell’area e, con grande potenza, insacca la porta difesa da Radunovic. 0-1 per i rosanero! – Successivamente, l’arbitro fischia la fine della prima frazione.

SECONDO TEMPO

Il secondo tempo comincia sulla stessa onda del primo, con il Palermo pronto a dominare sul possesso palla e a gestire il risultato favorevole. Al 51′ minuto, ci prova Aleesami con un destro al volo da quasi 30 metri che costringe Radunovic agli straordinari, si salva la Salernitana. Al 69′ minuto, Trajkovski prova la conclusione dai 25 metri e centra il palo. Subito dopo arrivano le proteste dei padroni di casa: Vitale cade in area e chiede il calcio di rigore, ma alla fine viene ammonito per simulazione. All’85’ minuto, il Palermo chiude la partita: Gnahorè serve La Gumina in area, quest’ultimo si gira e trasforma con grande freddezza, 0-2! – Seguendo i ritmi del match, tutto pare ormai stabilito. L’arbitro concede quattro minuti di recupero e successivamente fischia la fine della partita.

 

In virtù dei risultati di Parma e Frosinone, la vittoria del Palermo è apparsa utile solo per consolidare il quarto posto. Adesso i rosanero dovranno concentrare le proprie energie sui play-off che si terranno a fine maggio.

TABELLINO SALERNITANA – PALERMO 0-2

SALERNITANA (4-2-3-1): Radunovic; Casasola, Schiavi, Mantovani, Popescu (46′ Vitale); A. Akpro, Ricci; Palombi (82′ Orlandi), Rosina, Gaeta; Rossi. A disp.: Ilidias, Signorelli, Tuia, Minala, Bocalon, Di Roberto, Sprocati, Monaco, Novella, De Sarlo. All. Colantuono.
PALERMO (4-3-1-2): Pomini; Rispoli, Dawidowicz, Rajkovic, Aleesami; Murawski, Jajalo, Chochev (74′ Gnahoré); Trajkovski; Moreo (75′ Szyminski), La Gumina (88′ Balogh). A disp.: Guddo, Maniero, Accardi, Fiore, Ingegneri, Fiordilino, Coronado. All. Stellone.
MARCATORI: 45′ Chochev, 85′ La Gumina
ARBITRO: Niccolò Baroni di Firenze (Borzomì-Chiocchi)
IV UFFICIALE: Carella di Bari
NOTE: Ammoniti: Rajkovic (P), Rossi, Vitale, Mantovani (S)

 

Il Palermo domina sulla Salernitana, ma saranno play-off: all’Arechi termina 0-2 ultima modifica: 2018-05-18T22:38:00+00:00 da Danilo Buonpensiero
Nato a Palermo nel 1996. Sin da bambino coltivo una passione immensa per il calcio e per tutto ciò che lo riguarda, incluso il fantacalcio. Nella vita sono uno studente del II anno di Scienze della Comunicazione all'Università di Palermo, il sogno nel cassetto si chiama giornalismo sportivo. Redattore per Fantamagazine.com dal 2016 e Pianetaserieb.it dal 2017

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.