A Ricci risponde Scavone, Spezia-Lecce termina 1-1

SPEZIA – LECCE 

Allo stadio “Picco” va in scena la sfida tra Spezia e Lecce. Entrambe le squadre provengono da momenti di forma straordinari, con i padroni di casa che vogliono confermare la pesante vittoria esterna in casa del Crotone. Discorso molto simile per i giallorossi che vogliono prepotentemente raggiungere il secondo posto.

PRIMO TEMPO

I primi dieci minuti di studio vengono interrotti dall’occasione dello Spezia al 9′ minuto: Vignali viene servito in area ma il suo sinistro finisce fuori dallo specchio della porta. Al 13′ minuto, Petriccione commette un fallo di mano in area e viene fischiato un rigore per lo Spezia: dal dischetto Ricci spiazza Vigorito! 1-0 per i bianconeri! – La reazione del Lecce arriva subito dopo con il colpo di testa di Bovo. Diminuiscono i ritmi iniziali e prevale l’equilibrio. Il Lecce ci prova con uno stacco di Lucioni sugli sviluppi di una punizione battuta da Petriccione, così come La Mantia in occasione di un corner al 40′. Viene assegnato un minuto di recupero e Mora ne approfitta per scaricare una conclusione dalla distanza che costringe Vigorito agli straordinari. Termina il primo tempo.

SECONDO TEMPO

La seconda frazione inizia sulle orme della prima, ma in questo caso il nervosismo si erge protagonista con alcuni cartellini gialli da entrambe le parti. Il Lecce si rende pericoloso al 57′ minuto con un colpo di testa di Pettinari su corner di Bovo, ma la conclusione pecca di precisione. Qualche minuto dopo, ancora l’attaccante giallorosso ci prova di testa sugli sviluppi di un cross, ma non riesce ad inquadrare la porta. Al 68′ minuto, il Lecce pareggia i conti: Venuti immette un traversone dalla destra e Scavone è abile a colpire il pallone di testa e ad insaccare la porta difesa da Lamanna. I giallorossi ci provano ancora con una conclusione di Mancosu indirizzata verso il palo lontano. Lo Spezia riesce a rispondere solo al 78′ minuto con una conclusione di Okereke diretta verso l’incrocio. Adesso, prevale il totale equilibrio. Vengono concessi quattro minuti di recupero e successivamente l’arbitro fischia la fine della partita.

 

TABELLINO SPEZIA – LECCE 

SPEZIA (4-3-3): Lamanna; De Col, Terzi, Capradossi, Augello; Bartolomei (dal 16′ st De Francesco), Ricci, Mora; Vignali, Gyasi (dal 22′ st Okereke), Pierini (dal 32′ st Bidaoui). A disposizione: Barone, Manfredini, Giani, Crivello, Bastoni, Acampora, Crimi, Gudjohnsen, Bachini. Allenatore: Marino.

LECCE (4-3-1-2): Vigorito; Venuti (dal 34′ st Meccariello), Lucioni, Bovo, Calderoni; Petriccione (dal 13′ st Falco), Armellino, Scavone; Mancosu; Palombi, La Mantia (dal 9′ st Pettinari). A disposizione: Bleve, Cosenza, Marino, Fiamozzi, Lepore, Haye, Arrigoni, Torromino, Tabanelli. Allenatore: Liverani.

Reti: al 13′ pt Ricci (rigore), al 23′ st Scavone

Ammonizioni: Bovo, Vignali, Petriccione, Capradossi, Palombi, Venuti, Mora, Bovo

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 4 minuti nella ripresa

A Ricci risponde Scavone, Spezia-Lecce termina 1-1 ultima modifica: 2018-12-30T23:00:17+02:00 da Danilo Buonpensiero
Nato a Palermo nel 1996. Sin da bambino coltivo una passione immensa per il calcio e per tutto ciò che lo riguarda. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni presso l'Università degli Studi di Palermo. Il sogno nel cassetto si chiama giornalismo sportivo. Redattore per Pianetaserieb.it dal 2017

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.