Calciomercato aperto durante il campionato: le ipotesi al vaglio

AGGIORNAMENTI CALCIOMERCATO – Il calcio ai tempi del Coronavirus necessita di accorgimenti per evitare il collasso. Tra i punti da toccare non può che esserci il calciomercato. Attraverso l’edizione digitale del Corriere dello Sport apprendiamo che la volontà è quella di creare una sessione di mercato unica da vivere anche durante il campionato, con seguente abolizione della finestra invernale. Il gruppo di lavoro di UEFA, ECA, Federazioni e leghe europee, si legge, ha ricevuto dal bureau della FIFA le linee guida in base alle quali gestire le 16 settimane previste dal calendario internazionale per le contrattazioni dei cartellini dei giocatori. Necessario, come si evince, seguire una linea condivisa (nonostante ogni Federazione, in teoria, abbia la facoltà di gestire il tutto autonomamente).

A partire dall’idea comune (una data comune di inizio e fine per tutti) si stanno valutando due ipotesi. Qualora dovesse essere utilizzato il modello di calendario parallelo, che prevede la conclusione della stagione con la finale di Champions League l’8 agosto, il mercato inizierebbe il mercato inizierebbe il 15 agosto per terminare dopo 16 settimane ovvero a inizio dicembre mentre, in caso di calendario a blocchi, con l’ultimo atto della Champions in scena il 22 agosto, il via delle trattative avverrebbe a inizio settembre con triplice fischio il 20 dicembre. Tre mesi e mezzo di calciomercato durante il campionato, dunque: questa la volontà degli organi competenti.

Calciomercato aperto durante il campionato: le ipotesi al vaglio ultima modifica: 2020-04-07T14:02:59+02:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.