Reggiana, Alvini: “Goal-line technology necessaria in Serie B”

ALVINI REGGIANA – Massimiliano Alvini, tecnico della Reggiana, non ha nascosto la propria amarezza per il KO interno contro il Chievo. Queste le sue dichiarazioni riportate da tuttoreggiana.com: “Kargbo? Augustus ieri si è tagliato sotto il piede e faceva fatica a mettere gli scarpini e camminare. Vediamo per quanto ne avrà. Noi generosi ma poco pericolosi? Non sono assolutamente d’accordo. La Reggiana ha fatto una partita onesta, giocando con grande intensità contro un avversario importante. È mancato il gol o forse lo avevamo fatto in quell’occasione dubbia: la partita sarebbe finita in pareggio.

Kirwan e Zampano? Partita straordinaria la loro, ma lo è stata per tutta la squadra. I giocatori hanno messo impegno e voglia contro un Chievo che ha ben altri obiettivi. Ho poco da rimproverare ai ragazzi dal punto di vista dell’organizzazione e dell’aggressività mostrata in campo. È mancato solo il gol, che i ragazzi avrebbero meritato. Credo che in Serie B, dove ci sono società importanti che fanno sempre grossi investimenti, sia necessario almeno l’uso della goal-line technology. Non voglio sindacare sull’episodio capitato oggi a noi, ma ritengo che almeno queste situazioni debbano essere risolte. La goal-line technology oggi avrebbe dato una grossa mano all’arbitro e al guardalinee.

Vorrei aggiungere un’altra cosa: la Reggiana non butta le partite in caciara. Siamo una squadra disciplinata che non è salita in Serie B così per caso. La Reggiana è molto rispettosa verso gli arbitri, verso i loro assistenti e in generale verso tutti. Oggi abbiamo subito questa situazione che poteva essere un gol per noi e abbiamo anche protestato, ma tutto è finito lì in maniera civile e professionale. Ci tengo a dirlo per educazione e rispetto e perché sappiamo che quello che abbiamo conquistato finora, lo abbiamo ottenuto meritatamente. L’errore ci può stare: anche il Chievo stesso, per esempio, due settimane fa è stato penalizzato con due rigori non dati. L’importante è avere sempre rispetto ed educazione. Spero comunque che la Lega B possa valutare l’ipotesi della goal-line technology, che sarebbe un vantaggio per gli arbitri. In ogni caso dobbiamo solo guardare avanti e pensare alla partita di martedì contro l’Ascoli“.

Reggiana, Alvini: “Goal-line technology necessaria in Serie B” ultima modifica: 2020-10-18T10:44:55+02:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.