Salernitana, amichevole in famiglia: all’uscita un tifoso inveisce contro l’auto di Micai

salernitana

AMICHEVOLE SALERNITANA MICAI – Amichevole in famiglia questo pomeriggio per la Salernitana, con i granata che hanno affrontato la formazione Primavera. Circa 300 i tifosi accorsi all’Arechi per vedere il match. Dopo un primo punto dove sono stati tanti gli errori commessi in campo dalla squadra allenata da Menichini, con mugugni dagli spalti annessi, nella ripresa è arrivato lo spettacolo e di conseguenza gli applausi (da segnalare un grande gol in rovesciata di Di Tacchio). A fine partita – come apprendiamo dagli colleghi di salernitananews.it – tanti giovani tifosi in cerca di souvenir si sono assiepati nei pressi della porta che conduce agli spogliatoi per chiedere magliette e pantaloncini, che sono arrivati e in grossa quantità. Dagli spogliatoi, sono addirittura spuntati i magazzinieri con un cesto di pantaloncini lanciati ai piccoli supporters campani. Assente il direttore sportivo Angelo Fabiani, presente Alberto Bianchi (con il team manager Avallone, l’addetto stampa Lambiase, la collaboratrice Borgia e il coordinatore del settore giovanile, Mariani) a rappresentare la dirigenza.

Da segnalare un pizzico di tensione a fine allenamento, con un tifoso che, all’uscita, ha preso a pugni l’auto del portiere granata, Micai. L’acquazzone che si è copiosamente abbattuto su Salerno, poi, ha subito spento l’episodio, ma bisogna evidenziare, come contraltare, l’apprezzabile vicinanza alla squadra mostrata da cinquantina di persone, che hanno atteso i calciatori all’uscita.

Salernitana, amichevole in famiglia: all’uscita un tifoso inveisce contro l’auto di Micai ultima modifica: 2019-06-01T20:29:09+02:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.