Cremonese, Armenia: “La proprietà è delusa. Squadra in ritiro. Su Bonato e Rastelli…”

ARMENIA CREMONESE – Paolo Armenia, direttore generale della Cremonese, ha parlato quest’oggi in conferenza stampa. Ecco quanto apparso su cuoregrigiorosso.com: “Come si vede da questo video (mostrato in sala, ndr) il mister è rabbuiato a fine partita, incrocia gli arbitri e li saluta sorridendo, ma poi va verso gli spogliatoi scuro in volto. Dopo nello spogliatoio sono volati i tavoli. Tutti possiamo essere criticati, ma se si tratta di usare questo fermo immagine per criticare una persona, la Cremonese non ci sta. Aver preso un frame di una persona che ne saluta un’altra che non c’entra niente per la sconfitta ha fatto passare Rastelli come mostro, e secondo me non è giusto. 

Bonato? È da un mese che si legge ‘Bonato via’, ma sono solo messaggi che destabilizzano l’ambiente: anche per una persona che lavora professionalmente leggere continuamente queste cose non è bello. Quando le cose vanno male ci sono categorie interessate a subentrare in ruoli che nel calcio saltano spesso come il ds o l’allenatore. Esistono soggetti che ambiscono a venire qui e alimentano queste voci per far girare il loro nome e mettere in cattiva luce altre persone. Alla Cremonese non c’è alcuna intenzione di fare ribaltoni, ma quando le decisioni devono essere prese, saranno prese.

Dopo la sconfitta abbiamo fatto una valutazione a caldo ieri sera ed una stamattina, entrambe di carattere tecnico-sportivo. L’allenatore ha le idee chiare sul futuro della squadra e da oggi parte una settimana dove l’allenatore avrà le idee molto più chiare rispetto al passato. Domenica abbiamo una partita difficile e abbiamo bisogno del supporto di tutti. Se andrà male ci contesteranno, ma spero che alla squadra sia riservato il sostegno che ci hanno sempre dato fino ad adesso, la squadra è sempre stata aiutata sin dall’inizio dell’anno.

La proprietà ha dimostrato che quando c’è da prendere una decisione, quella viene presa. Faremo un ritiro qui al Palace Hotel qui a Cremona, non vogliamo scappare. I ragazzi si alleneranno qua dove hanno la possibilità di farlo nel modo migliore. 

Arvedi? La proprietà è delusa, non può essere altrimenti. Ha fatto sforzi economici importanti e ci assiste continuamente. Che il Cavaliere abbia voglia di disimpegno penso di escluderlo, ma è normale che in questo momento sia scontento e magari abbia momenti di smarrimento. Ora rimane in sella più che mai senza lasciarci un attimo da soli, il contatto con lui è costante e quotidiano”.

Cremonese, Armenia: “La proprietà è delusa. Squadra in ritiro. Su Bonato e Rastelli…” ultima modifica: 2020-02-12T22:21:38+01:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.