Ascoli-Spal termina 1-1. Cacia risponde a Pontisso

Partita che regala solo due gol allo stadio Lillo Del Duca tra Ascoli e Spal, la squadra ospite si porta in vantaggio dopo 29′ con un gol favoloso di Pontisso, il quale calcia al volo la sfera dai 25-30 metri facendola cadere dritta nell’angolino basso alla destra del portiere. Un gol che potrebbe essere decretato come il più bello della giornata. La formazione di casa ci mette un po’ a carburare ma trova il pareggio al 77′ con il solito bomber di categoria Daniele Cacia che sigla il definitivo 1-1 con un gol di rapina, spingendo il pallone in rete da circa qualche centimetro dalla riga di porta. Le due compagini quindi si dividono un punto che non fa male a nessuno.

 

TABELLINO: ASCOLI (4-3-3): Lanni; Almici, Augustyn, Mengoni, Mignanelli; Bianchi, Hallberg (46′ Carpani), Cassata (60′ Favilli); Orsolini (75′ Jaadi), Cacia, Gatto. A disposizione: Ragni, Cinaglia, Pecorini, Felicioli, Addae, Perez. Allenatore: Aglietti. SPAL (3-5-2): Meret; Gasparetto, Giani, Cremonesi; Lazzari, Arini, Pontisso (64′ Spighi), Schiattarella (60′ Del Grosso), Mora; Antenucci, Zigoni (52′ Cerri). A disposizione: Branduani, Silvestri, Vicari, Beghetto, Grassi, Finotto. Allenatore: Semplici. Arbitro: Marini di Roma. Reti: 29′ Pontisso, 76′ Cacia.

Ascoli-Spal termina 1-1. Cacia risponde a Pontisso ultima modifica: 2016-09-10T17:30:06+00:00 da Roberto Rocco
Ciao sono Roberto, ho 20 anni e studio ingegneria a Napoli. Sono un appassionato di calcio a 360°, l'ho giocato, lo alleno, ne parlo e ne scrivo. I miei modelli giornalistici sono Federico Buffa e Massimo Marianella per la competenza a tutto tondo e Fabio Caressa per la gestione e le idee innovative. Credo fortemente nel progetto Pianeta Serie B, redazione giovane, con voglia di fare e con un obiettivo da realizzare.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *