Ascoli-Spezia, Di Carlo: “Siamo fiduciosi”

Mimmo Di Carlo, tecnico dello Spezia, ha rilasciato alcune dichiarazioni in vista del match contro l’Ascoli. Ecco le sue parole riportate dal sito ufficiale del club:

“Ho visto una squadra in crescita, con valori importanti e un collettivo affidabile, pertanto non ci resta che continuare a lavorare come stiamo facendo, solo così potremo esprimerci al meglio; dobbiamo far correre di più la palla, essere più veloci, aggredendo gli avversari e giocando un calcio votato all’attacco, senza però perdere gli equilibri e le nostre certezze. 

Il “Del Duca” è un campo difficile, dove affronteremo un collettivo ben disposto in campo che giocherà con il nostro stesso modulo, pertanto gli 1 vs 1 saranno fondamentali;noi siamo carichi e andiamo ad Ascoli con fiducia, cercando di cogliere il massimo possibile per proseguire nella nostra striscia positiva e per farlo sarà importante continuare a non subire gol.

Situazione infortunati? De Col ed Errasti dovrebbero tornare in gruppo dalla prossima settimana, mentre Piccolo sta sempre meglio, ma non vogliamo forzare i tempi; Crocchianti ha accusato un po’ di affaticamento, mentre Nahuel Valentini non ha avuto una semplice febbre come inizialmente si pensava, ma è alle prese con un’infrazione costale che gli causa problemi respiratori. 

Per arrivare in alto serve una competizione interna importante, durante la settimana è essenziale che nessuno si risparmi sentendo il posto assicurato, solo così la squadra può crescere; Baez e Piu hanno iniziato bene, per me sono entrambi titolari, devono ovviamente crescere ed imparare a giocare di più con i compagni, ma il tempo è dalla loro parte. 

Mastinu? Ha umiltà e voglia di crescere, deve essere più tranquillo, non pensare di essere sotto esame, ma giocare con spensieratezza, vivendo il sogno di chi per una vita ha sudato tra i dilettati ed ora si trova ad essere protagonista in un palcoscenico importante.

Situm? Ha sempre fatto la differenza in Serie B e vederlo giocare in Champions dimostra che avevamo un calciatore di valore assoluto.

Infine voglio fare i complimenti alla società per la scelta di tornare a Norcia, siamo davvero felici di poter ritrovare tanti amici e speriamo di riportare un po’ di normalità nelle loro vite sconvolte dal terremoto del 24 agosto”.

FONTE: Acspezia.com

Ascoli-Spezia, Di Carlo: “Siamo fiduciosi” ultima modifica: 2016-09-30T17:30:12+00:00 da Francesco Gala
Salve a tutti! Mi chiamo Francesco ed ho 20 anni. Studio Scienze della Comunicazione presso l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. Lo sport ed il giornalismo sono due passioni che da sempre fanno parte di me. Sono un amante della Serie B e credo tantissimo nella redazione di "PianetaSerieB" formata da un gruppo di giovani con tanta voglia di fare bene.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *