Avv. Di Stefano: “Far disputare i playoff pone una condizione di irreversibilità”

L’avvocato Giuseppe Di Stefano, presidente dell’Ordine degli avvocati di Palermo, è intervenuto tra le colonne de La Gazzetta Dello Sport per parlare del caos generale in serie cadetta. Interessante lo spunto del legale che dichiara quanto segue: “La nostra cultura giuridica ci dice che davanti a una sentenza di primo grado va attesa quella di secondo, altrimenti la situazione diventa irreversibile. Far disputare i playoff pone una condizione di irreversibilità e lascia il sospetto che l’appello alla Corte Federale abbia un esito già scritto. Stiamo parlando delle basi del diritto che vengono stravolte. Anche nell’ordinamento ordinario. Se viene stabilita la demolizione di un immobile, davanti a un ricorso, la Corte d’Appello sospende la sentenza in via cautelare, proprio perché se l’immobile venisse demolito prima dell’appello, dove può essere sovvertito il verdetto di primo grado, la condizione diverrebbe irreversibile”.

Avv. Di Stefano: “Far disputare i playoff pone una condizione di irreversibilità” ultima modifica: 2019-05-18T13:15:32+02:00 da Giacomo Principato
19 anni. (Aspirante) giornalista sportivo. Vive in quel di Siena, viaggia assiduamente ma solo con la mente. Fa parte di diversi progetti e redazioni dove esegue il proprio cammino verso un sogno con la massima professionalità. Dipendente dal mondo calcistico, indipendentemente dalla categoria. Interviste su interviste, ma sa fare anche altro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.