Bari corsaro a Cremona: vince 1-0

Bari e Cremonese si presentavano all’anticipo di questa 26^ giornata in piena zona playoff.
Gli ospiti sono scesi in campo col trio Anderson, Kozak e Galano; la Cremonese degli ex Bari come Claiton, Castrovilli e Macek si presentava in avanti con Brighenti e qualche defezione, vedi Paulinho.

La partita inizia con ritmi blandi e non come ci si aspettava da due squadre che si giocano i playoff e magari qualcosa in più.
La prima occasione è per la Cremonese all’ 8′  con capitan Brighenti che però trova un reattivo Micai a chiudergli la porta.
Il Bari mai pericoloso fino al 25′, si è limitato a gestire palla e ripartire in contropiede.
Al 28′ Castrovilli si fa pericoloso dalle parti di Micai, guadagnando un calcio d’angolo.
Al 34′ tiro alto di Kozak da buona posizione.
Al 40′ ancora Castrovilli sfonda a destra e mette una palla velenosa in area dove per poco Croce viene anticipato da Busellato in scivolata, gran rischio per il Bari.
Calcio d’angolo al 44′ per i padroni di casa dove Scappini va vicino alla rete con una girata al volo di destro.
Primo tempo che si conclude con la Cremonese in vantaggio ‘ai punti’ ma con lo 0-0 che lascia aperto ogni scenario per la ripresa.

Nessun cambio a inizio ripresa.
Inizia subito forte la Cremonese che ha una doppia occasione con Scappini e Brighenti che sbattono sul muro biancorosso davanti Micai.
Al 56′ entra Brienza per Henderson nei galletti, e non passano 2 minuti prima di vedere dal suo sinistro la più grossa occasione del Bari: sassata dai 25 metri in cui Ujkani ci mette tutto se stesso per deviarla fuori.
Al 64′ Salvatore D’Elia, sinistro naturale, esplode un destro in controbalzo dal limite che s’infila sotto l’angolino alle spalle di Ujkani: è 0-1 per il Bari.
Al 76′ palo secco da fuori di Pesce e Micai che si ritrova la palla tra le mani dopo il legno.
Al 79′ Scappini di testa va vicino alla rete, fermato da un super Micai in angolo.
All’ 81′ Castrovilli in scivolata fa venire i brividi al Bari, salvato da Sabelli.
Dopo i 5 minuti di recupero e il brivido finale sulla rovesciata di Scamacca deviata di testa da Scappini, il match si chiude 1-0 per gli ospiti che tornano in Puglia con 3 punti pesantissimi.

Con questo colpaccio allo Zini di Cremona, il Bari si proietta in avanti rispetto alle altre contendenti ai playoff, e mette pressione a Palermo, Frosinone ed Empoli.
La Cremonese invece perde l’occasione di scavalcare Bari e Cittadella, ma non si può rimproverare più di tanto la squadra di Tesser che ha giocato un ottimo calcio ed è stata per molti tratti superiore al Bari.
Ma l’esperienza di alcuni singoli del Bari, alla fine, ha fatto la differenza.

Tabellino:

CREMONESE: Ujkani, Cinaglia, Canini, Claiton, Renzetti, Arini, Pesce, Croce, Scappini, Castrovilli, Brighenti.

BARI: Micai, Sabelli, Gyomber, Marrone, D’Elia, Petriccione, Busellato, Henderson, Galano, Kozak, Anderson.

ARBITRO: Aureliano di Bologna

GOAL: 64′ D’Elia

Bari corsaro a Cremona: vince 1-0 ultima modifica: 2018-02-16T22:26:55+02:00 da Redazione Pianeta Serie B

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.