IL BENEVENTO NON SI FERMA! NOVARA BATTUTO 1-0

Dopo lo roboante vittoria di Bari, il Benevento torna tra le mure amiche dello stadio “Ciro Vigorito”, riempito da 8mila tifosi sanniti. Per il Novara di Boscaglia invece, seconda trasferta consecutiva dopo il k.o della settimana scorsa patito a La Spezia. La squadra lombarda parte bene e già al 3′ Cregno deve esibirsi in una parata super. Sansone imbeccato bene da un lancio dalle retrovie, solo davanti al portiere, si fa ipnotizzare dall’estremo giallorosso. Ancora Novara al quarto d’ora, Bajde dal limite dell’area ci prova con una spettacolare rovesciata, tiro troppo centrale, facile per Cragno. Al 17′ prima azione per i padroni di casa, Ciciretti lancia Ceravolo che incrocia il tiro di destro, Da Costa si stende e blocca. Alla mezz’ora Benevento vicino al vantaggio: Melara, dalla trequarti, cambia passo verso la porta scagliando un bel rasoterra dal limite dell’area del Novara, Da Costa deve fare gli straordinari per togliere la sfera dall’angolino basso e salvare in angolo. Quando sembrano scorrere i titoli di coda sulla prima frazione di gioco le Steghe passano: Cissè si ritrova la sfera tra i piedi al limite dell’area, il numero 19 giallorosso scarica per Chibsah che trova la rete. 1-0 Benevento e squadre negli spogliatoi.

La seconda frazione di gioco si apre come la prima, imbeccata di Dickmann per Casarini, che solo a centro area non riesce a colpire la sfera, graziando i padroni di casa. Il Novara non ci sta, al 20′ Casarini dal limite impegna Cragno, poi un minuto più tardi Sansone schiaccia troppo il tiro e il pallone rotola sul fondo.  Dieci minuti più tardi è ancora Super Cragno. Il portiere giallorosso si supera smanacciando il tiro del solito Casarini. E’ una vera e propria sfida tra i due.  L’arbitro concede 5 minuti di recuper e al secondo minuto il Vigorito trema. Troest schiaccia di testa tutto solo ma sfiora il palo alla sinistra del portiere beneventano.

Vittoria sofferta dunque per la squadra di Mister Baroni che con i tre punti conquistati oggi si guadagna la terza piazza in solitaria. Il Novara invece avrebbe meritato il pareggio per quanto visto in campo, ma un Cragno in versione super e un pò di errori sottomisura hanno decretato la seconda sconfitta consecutiva per Da Costa e compagni.

BENEVETO – NOVARA 1-0

Tabellino

Benevento: Cragno, Lucioni, Lopez, Melara (88′ Camporese), Ceravolo (81′ Del Pinto), Ciciretti, Chibsah, Padella, Cissè (69′ Jakimovski) , Venuti, Buzzegoli.

A disp.: Gori, Pezzi, Del Pinto, Pajac, Camporese, Bagadur, Gyamfi, Brignola, Jakimovski. All. Baroni

Novara: Da Costa, Troest, Casarini, Bajde, Farago, Beye, Galabinov (81′ Corazza), Sansone (67′ Adorjan), Dickmann, Calderoni, Selasi (62′ Viola).
A disp.: Pacini, Viola, Scognamiglio, Di Mariano, Corazza, Kupisz, Adorjan, Koch, Romagna. All. Boscaglia

Arbitro: Di Paolo di Avezzano

Reti: 44′ Chibsah (B)

Ammoniti: 9′ Lopez.W (B), 53′ Cissè K. (B), 55′ Faragò P. (N)

IL BENEVENTO NON SI FERMA! NOVARA BATTUTO 1-0 ultima modifica: 2016-10-01T17:21:43+00:00 da Roberto Fabozzi
Ciao a tutti, mi chiamo Roberto e ho 22 anni. Da circa 3 studio Scienze della Comunicazione a Napoli. Fin da piccolo le mie più grandi passioni sono state la scrittura e il calcio, che nel percorso della mia vita mi hanno dato tante soddisfazioni e anche qualche delusione. Spero, attraverso PianetaSerieB, di restituire tutte le sfumature che questo meraviglioso sport sa regalare!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *