Benevento, si è conclusa l’indagine a carico di Lucioni e Giorgione

Si è conclusa quest’oggi l’indagine (che prelude alla richiesta di rinvio a giudizio) a carico di Fabio Lucioni, ex difensore del Benevento, e del medico Walter Giorgione per l’assunzione, così come riporta ottopagine.it, di un farmaco vietato, il Clostebol, contenuto in uno spray cicatrizzante utilizzato dall’atleta su consiglio del medico sociale.

Sul fronte sportivo, i due sono stati squalificati rispettivamente per 1 e 4 anni. Lucioni e Giorgione, ai quali vengono contestati l’assunzione e la somministrazione del Clostebol, hanno venti giorni per presentare, tramite i propri legali Giovanni Sparago, Vincenzo Sguera ed Eduardo Chiacchio, memorie difensive o per chiedere di essere ascoltati. Scaduto il termine, il Pm procederà all’eventuale richiesta di rinvio a giudizio.

Benevento, si è conclusa l’indagine a carico di Lucioni e Giorgione ultima modifica: 2019-05-15T15:09:14+02:00 da Mario Marino

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.