Brescia, parla Minelli: “Positivo l’avvio di stagione, era importante cominciare bene”

Nota lieta di queste prime tre giornate di Serie B è certamente il Brescia di Christian Brocchi che ancora non ha conosciuto la sconfitta, inanellando 5 punti in quest’inizio di campionato. Oggi il portiere classe ’94, Stefano Minelli ha rilasciato delle dichiarazioni, riportate da bresciaingol.com, termometro del buonumore che si respira nello spogliatoio delle Rondinelle.

Riguardo l’avvio di stagione: “La batosta di Salò forse ci è servita come insegnamento, poiché in campionato abbiamo disputato tre partite positive e di questo possiamo solo esser contenti: ingranare da subito è importante.

Riguardo la partita col Perugia“Sicuramente è stata la squadra che meglio si è espressa e quindi ci hanno creato difficoltà; prima dell’ultimo corner ho chiesto il permesso di andare a saltare in area ed Arcari ha ottenuto il consenso del mister, ma forse neanche lui immaginava potesse esser davvero utile… anche se il grande merito è di Torregrossa.

Riguardo le proprie prestazioni: “Al terzo anno ho sicuramente fatto dei miglioramenti, soprattutto nel posizionamento. La parata più importante è stata per ora quella contro l’Avellino in uscita su Mokulu, mentre contro il Perugia la difesa mi ha molto aiutato”

Riguardo il rapporto con staff e compagni: “Vedere che l’affiatamento che ci legava l’anno scorso sia rimasto lo stesso, nonostante i tanti nuovi arrivi, fa molto piacere, abbiamo un ottimo rapporto anche fuori dal campo, basti pensare che ieri Torregrossa ha offerto la merenda a tutti noi per festeggiare la sua rete. Con Brocchi c’è grande intesa, lui è un motivatore sempre pronto a darci consigli, mi spinge a giocare di più il pallone.”

Brescia, parla Minelli: “Positivo l’avvio di stagione, era importante cominciare bene” ultima modifica: 2016-09-14T20:48:50+00:00 da Emanuele Garbato
Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *