Il Brescia stende la Ternana e si allontana dalla zona rossa, al “Rigamonti” è 3-1

BRESCIA – TERNANA

Lo stadio “Rigamonti” è il teatro della sfida da “zona rossa” fra i padroni di casa del Brescia e la Ternana. Le rondinelle, nonostante le richieste esigenti del patron Cellino, non sono riuscite a trovare la continuità sperata e continuano a vagare tra le ultime posizioni della classifica, mentre la Ternana, nonostante l’avvicendamento in panchina di qualche settimana fa, è ancora alla ricerca della prima vittoria del 2018.

Nella prima parte di gara nessuna delle due squadre riesce a prevalere sull’altra. Le difese commettono qualche errore di troppo ma i rispettivi attacchi non riescono ad approfittarne. Il Brescia dimostra maggiore vivacità con Embalo che si invola più volte sulla sua fascia di competenza, mettendo in difficoltà la retroguardia rossoverde. Al 19′ minuto arriva la rete del vantaggio bresciano: sugli sviluppi di una punizione battuta da EmbaloOkwonkwo prova ad intervenire ma la palla rimane al centro dell’area, su di essa si avventa Gastaldello che con grande freddezza riesce ad insaccarla nella porta difesa da Plizzari, 1 a 0! – La reazione della Ternana tarda ad arrivare: al 29′ minuto ci prova Paolucci con una conclusione dalla distanza su cui il portiere Minelli è costretto a respingere in calcio d’angolo. Pressano ancora gli ospiti, Minelli smanaccia su un cross insidioso di Carretta, ma qualche istante dopo ci riprova Paolucci con un tiro da fuori area che, però, finisce sopra la traversa. Nei minuti finali del primo tempo arriva un nuovo brivido per la Ternana con un’azione fotocopia  del gol subito: punizione battuta da Embalo che raggiunge Gastaldello, quest’ultimo sfiora la palla ma non ci arriva, mancando l’opportunità di siglare una clamorosa doppietta.

Nel secondo tempo, la Ternana continua a mostrare ottimi sprazzi di gioco che non riesce a concretizzare negli ultimi metri, mentre il Brescia preferisce controllare la partita con assoluta calma, facendosi trascinare dagli spunti offensivi di Embalo. Al 64′ minuto arriva il raddoppio dei padroni di casa: dopo un grande recupero palla di Okwonkwo, Tonali lancia la sfera in direzione di Torregrossa, quest’ultimo con un tocco sotto riesce a superare Plizzari, 2 a 0! – La Ternana reagisce nell’immediato con un grande conclusione di Statella su cui Minelli manifesta delle incertezze non bloccando il pallone e permettendo a Montalto di spingere la palla in rete, 2 a 1 e partita riaperta! – Le Fere, consapevoli dell’entusiasmo ritrovato, si spingono in avanti per cercare la rete del pareggio. Dopo un errore del centrocampo bresciano, Tremolada conquista palla e riesce a servire Carretta a tu per tu con il portiere Minelli, ma il calciatore rossoverde spreca incredibilmente, spedendo il pallone a lato. Il detto “gol sbagliato, gol subito” è possibile enunciarlo anche in questa occasione: intorno all’80’ minuto, Spalek sfrutta l’assist di Caracciolo e insacca la palla in rete, chiudendo definitivamente la partita. Successivamente, non si registrano  particolari occasioni. L’arbitro concede cinque minuti di recupero e c’è tempo per vedere uno straordinario salvataggio del portiere Minelli su una punizione insidiosa battuta da Paolucci. L’arbitro decreta la fine della partita.

Gli uomini di Boscaglia, autori di una prestazione concreta e cinica, hanno conquistato una vittoria di particolare importanza che riesce ad allontanare il Brescia dalle sabbie mobili della classifica, raggiungendo la 16a posizione a quota 30 punti. Ancora un risultato negativo per la Ternana che, dopo l’esonero di Pochesci, sembra aver perso la tranquillità che permetteva di abbinare la prestazione positiva alla conquista di punti in classifica, adesso le Fere continuano a stazionare nell’ultima posizione in classifica a quota 22 punti.

TABELLINO BRESCIA – TERNANA 3-1

Marcatori: 19′ Gastaldello (B), 64′ Torregrossa (B), 64′ Montalto (T), 80′ Spalek (B)

Brescia (4-2-3-1): Minelli; Coppolaro, Somma, Gastaldello, Curcio; Martinelli, Tonali; Furlan (60′ Spalek), Torregrossa, Embalo (83′ Bisoli); Okwonkwo (69′ Caracciolo). All.: Boscaglia.

Ternana (3-4-1-2): Plizzari; Vitiello, Signorini, Valjent; Statella, Paolucci, Angiulli (79′ Piovacari), Defendi; Tremolada; Carretta (84′ Finotto), Montalto. All. Mariani.

Arbitro: Minelli di Varese

Ammoniti: 18′ Paolucci (T), 32′ Embalo (B), 39′ Defendi (T), 54′ Statella (T), 63′ Gastaldello (B), 66′ Minelli (B), 71′ Curcio (B), 89′ Signorini (T)

 

Il Brescia stende la Ternana e si allontana dalla zona rossa, al “Rigamonti” è 3-1 ultima modifica: 2018-02-18T20:07:55+02:00 da Danilo Buonpensiero
Nato a Palermo nel 1996. Sin da bambino coltivo una passione immensa per il calcio e per tutto ciò che lo riguarda. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni presso l'Università degli Studi di Palermo. Il sogno nel cassetto si chiama giornalismo sportivo. Redattore per Pianetaserieb.it dal 2017

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.