Empoli, Bucchi: “Stiamo migliorando, ho tratto buoni spunti”

BUCCHI EMPOLI – Cristian Bucchi, tecnico dell’Empoli, ha parlato alla stampa presente al termine del test contro la Primavera. Ecco le sue dichiarazioni che apprendiamo attraverso il video pubblicato dal club: “Il rapporto tra Primavera e prima squadra, in una società come la nostra, deve essere simbiotico. È stato un ottimo test sotto tutti i punti di vista, tra cui quello climatico, dato che ci stiamo preparando a giocare domenica alle 15 in quel di Crotone, dove farà molto caldo.

Ho tratto buoni spunti da quanto mostrato dai miei ragazzi, stiamo migliorando, quando le gambe girano meglio anche le idee sono più chiare. Il fraseggio è stato buono, così come la manovra. È stato fatto qualche errore, bisogna ovviamente migliorare, ma nel complesso sono soddisfatto. Il lavoro atletico fatto in fase di preparazione è stato importante, sapevamo che questo avrebbe lasciato il segno nelle prime uscite perché i carichi non sono stati indifferenti, ma stiamo migliorando molto, come dicevo. Ci tengo però a sottolineare che, anche quando siamo calati fisicamente, abbiamo avuto la lucidità necessaria a rimanere in gara.

I ragazzi hanno assimilato le modalità di lavoro, stanno imparando a conoscersi, cosa che avviene solo attraverso le partite. Quando la squadra sta bene riusciamo a recuperare palla in avanti, oltre a creare tante occasioni da gol. Sono sicuro che, nel momento in cui la condizione sarà ottima, raggiungeremo livelli elevati di qualità del gioco e tutte le componenti ne beneficeranno. Nelle prime uscite ufficiali, credo che la squadra abbia fatto 50/60/70 minuti di ottimo calcio, salvo poi calare alla distanza ma, ripeto, questo non ci preoccupa per il discorso fatto prima.

I due gol di Frattesi con l’Under 21? Sono contentissimo per lui, è un segnale importante, ha dimostrato quello che io penso nei suoi confronti, ma non l’ho sentito perché quando un ragazzo va in Nazionale entra in un contesto diverso e va lasciato tranquillo. Speriamo che si tenga qualche rete anche per noi”.

Empoli, Bucchi: “Stiamo migliorando, ho tratto buoni spunti” ultima modifica: 2019-09-08T13:34:45+02:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.