Il Carpi rallenta l’Hellas: al Cabassi segnano Lasagna e Pazzini

CARPI- HELLAS VERONA  –  A Kevin Lasagna risponde il solito bomber Giampaolo “Pazzo” Pazzini. Termina dunque 1 a 1 al “Cabassi” la sfida tra Carpi ed Hellas Verona divise da soli 3 punti in graduatoria. Vantaggio Carpi al 14′ con Lasagna che scavalca Nicolas dopo aver triangolato con Mbaye. Il Verona prova a reagire ed in particolare ci prova con Siligardi che trova un attento Belec davanti a sè. I padroni di casa recriminano per un presunto fallo di Nicolas su Concas, costretto ad uscire di lì a poco per infortunio. Allo scadere del tempo assist di Zaccagni per il 15° goal stagionale di Pazzini. Nella ripresa l’Hellas sfiora il goal più volte con Romulo e Pazzini e rischia nel finale di capitolare su una punizione dal limite di Letizia, terminata alta. Si conclude 1 a 1 la disputa tra due delle prime della classe.
TABELLINO
CARPI (4-3-3): Belec; Letizia, Struna, Romagnoli,Gagliolo; Lollo, Crimi, Mbaye; Concas, Lasagna, Di Gaudio.
HELLAS VERONA (4-2-3-1): Nicolas; Pisano, Bianchetti, Caracciolo, Souprayen; Fossati, Zaccagni; Siligardi, Bessa, Romulo, Pazzini.
AMMONITI: Romagnoli, Letizia, Bianco, Struna (C); Pazzini, Zaccagni, Bianchetti, Souprayen, Gomez, Boldor (HV).

MARCATORI: al 14′ Lasagna (C); al 45′ Pazzini (HV).

Il Carpi rallenta l’Hellas: al Cabassi segnano Lasagna e Pazzini ultima modifica: 2016-12-24T17:59:53+00:00 da Pasquale Ucciero
Ciao a tutti, sono Pasquale, ho 19 anni, frequento la facoltà di Giurisprudenza (Federico II). Che dire di me: il calcio è la mia passione, per un ragazzo vedere un pallone che rotola non è un mero movimento meccanico, dietro di esso c'è molto di più: gioia, lacrime, sudore, divertimento, fatica, tensione, euforia, vittorie, delusioni e rispetto per l'avversario prima di tutto! Da "grande" mi piacerebbe fare il telecronista e il mio sogno nel cassetto è commentare una finale di Champions magari ad Anfield Road !!! Sono felice di far parte di questa redazione che può aiutarmi a fare esperienza e mettere insieme i primi mattoncini del puzzle.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *