Il Cesena rimonta il Parma e si avvicina alla salvezza, al “Manuzzi” termina 2-1

Cesena

Allo stadio “Manuzzi” di Cesena, i padroni di casa affrontano il Parma in uno dei tanti derby dell’Emilia-Romagna. I bianconeri cercano la vittoria per consolidare la propria posizione di vantaggio in ottica salvezza, mentre i crociati vogliono tenere il passo delle altre pretendenti per la lotta alla promozione diretta.

PRIMO TEMPO

Le prime iniziative della partita sono timbrate dai padroni di casa, con Jallow che cerca di creare pericoli nell’area avversaria. Al 6′ minuto, Laribi si ritrova a tu per tu con Frattali ma spreca clamorosamente l’occasione. I cesenati continuano a spingere e il Parma è costretto a soffrire. I crociati crescono nella seconda parte del primo tempo: sugli sviluppi di un cross di Ciciretti, Barillà colpisce la palla di testa ma non riesce a inquadrare lo specchio della porta. Arrivano altre occasioni per gli ospiti con Di Gaudio e Dezi, ma la difesa del Cesena è reattiva e riesce a respingere i pericoli. Al 38′ minuto, viene annullata una rete ai romagnoli, a causa di una posizione di fuorigioco di Scognamiglio. Successivamente, emergono accenni di rissa per un mancato calcio di rigore non concesso al Parma, nella mischia vengono ammoniti Ciciretti e Suagher. Termina il primo tempo: Cesena molto più pimpante in avvio, con il Parma che ha ristabilito un parziale equilibrio a seguire.

 

SECONDO TEMPO

Nella seconda frazione, il Cesena continua a mostrare maggiore aggressività, ma il Parma predilige la gestione della palla al fine di trovare spazi interessanti. Al 54′ minuto, i crociati spaventano i padroni di casa: arriva un cross dalla destra, Barillà aggancia il pallone tentando il tiro al volo e costringendo il portiere Fulignati agli straordinari. Dopo due minuti, il Parma trova il vantaggio: sugli sviluppi di un corner, Ceravolo riesce a saltare più in alto di tutti e spedisce la palla in rete con un preciso colpo di testa, 0-1!  – Adesso il Cesena sembra timoroso, con gli ospiti che sfiorano il doppio vantaggio con una punizione insidiosa di Ciciretti che finisce a lato di pochissimo. Successivamente Insigne sfiora la rete con un diagonale che si stampa sul palo. Al 78′ minuto, Fulignati salva la sua squadra da un autogol che avrebbe chiuso definitivamente la partita. Nei minuti finali cresce il Cesena, con il Parma che sembra accusare stanchezza. All’86’ minuto, la difesa ospite non riesce a spazzare e Moncini recupera il pallone, quest’ultimo trova la rete con una precisa conclusione. Viene ristabilita la parità! Dopo qualche minuto, il Cesena resta in dieci a causa dell’espulsione di Kupisz, autore di un intervento durissimo su Di Cesare. Vengono concessi sei minuti di recupero e saltano tutti gli schemi: il Parma tenta l’iniziativa offensiva ma il Cesena si difende in modo compatto. Al 95′ minuto, i padroni di casa passano in vantaggio e completano la rimonta: ancora lui, Moncini, bravo a concretizzare la sua conclusione dall’area piccola. Delirio Cesena. Dopo alcuni istanti di rissa, l’arbitro decreta la fine della partita.

 

TABELLINO CESENA-PARMA 2-1

CESENA (4-3-3): Fulignati; Perticone (74′ Chiricò), Suagher, Scognamiglio, Donkor, Fedele (60′ Dalmonte), Schiavone, Kupisz, Vita, Laribi, Jallow (60′ Moncini). Allenatore: Castori
PARMA (4-3-3): Frattali; Gazzola, Iacoponi, Di Cesare, Gagliolo; Dezi, Scavone, Barilla; Ciciretti (68′ Insigne), Ceravolo (81′ Calaiò), Di Gaudio (72′ Frediani). Allenatore: D’Aversa

RETI: 56′ Ceravolo (P), 86′ Moncini (C), 95′ Moncini (C)
AMMONIZIONI: Ciciretti, Scavone, Di Cesare, Insigne (P), Suagher, Moncini (C)
ESPULSIONI: Kupisz (C)

Il Cesena rimonta il Parma e si avvicina alla salvezza, al “Manuzzi” termina 2-1 ultima modifica: 2018-05-06T19:52:18+00:00 da Danilo Buonpensiero
Nato a Palermo nel 1996. Sin da bambino coltivo una passione immensa per il calcio e per tutto ciò che lo riguarda, incluso il fantacalcio. Nella vita sono uno studente del III anno di Scienze della Comunicazione all'Università di Palermo, il sogno nel cassetto si chiama giornalismo sportivo. Redattore per Fantamagazine.com dal 2016 e Pianetaserieb.it dal 2017

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.