Livorno, inviato il contratto per la cessione: tutto nelle mani di Yousif

CESSIONE LIVORNO SPINELLI YOUSIF – Nuovo, importante aggiornamento sul fronte futuro del Livorno. I legali della famiglia Spinelli – come apprendiamo da labrosport.com – hanno inviato nel pomeriggio di ieri il contratto di cessione del club a Majd Yousif, attualmente bloccato a Rotterdam. Entrambe le parti hanno confermato quanto appena scritto. Le condizioni di vendita sono chiare: 500 mila euro da versare entro la fine del mese e, in casa di permanenza in Serie B, servirebbe poi un altro milione e mezzo, per un totale di 2 milioni di euro. Nel caso di retrocessione in Serie C, le cifre cambieranno, difatti saranno sufficienti i 500mila euro che arriveranno a stretto giro.

Eliminata la fideiussione da poco più di 1 milione di euro e le spese di gestione fino a giugno, che saranno di competenza della vecchia società, con la famiglia Spinelli che ha dunque deciso di andare incontro all’acquirente. È da segnalare un’apertura anche da parte di Yousif per ciò che concerne l’ultimo scoglio ancora da superare, ovvero la richiesta da parte della (quasi) ex proprietà di una percentuale del 25% sulle future cessioni dei calciatori attualmente in rosa (clausola valida fino al 2022). Gli amaranto hanno pochi calciatori di proprietà con un valore considerevole (citati Bogdan e Agazzi), dunque il sacrificio per Yousif non sarebbe esagerato.

Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.