Niente commissariamento per il Palermo: nominato un curatore speciale, ecco cosa farà

COMMISSARIAMENTO PALERMO CURATORE SPECIALE – Arriva la decisione della quinta sezione civile del Tribunale di Palermo: non ci sarà commissariamento per il club rosanero. Nonostante ciò, a seguito del processo avviato su richiesta della FIGC, è stato nominato un curatore speciale, che dovrà valutare se i rapporti con la vecchia proprietà siano effettivamente chiusi e se vi siano eventuali conflitti di interesse tra le due gestioni.

Come apprendiamo dai colleghi di Mediagol.it, non ci saranno ripercussioni in termini di effettiva operatività per la nuova proprietà, in quanto il curatore speciale è un istituto previsto dalla legge al fine di garantire l’insussistenza di conflitto di interesse tra rappresentante e rappresentato. Il tutto riguarderà il grado di giudizio in corso.

 

Niente commissariamento per il Palermo: nominato un curatore speciale, ecco cosa farà ultima modifica: 2019-06-01T20:57:15+01:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.