COVISOC, arriva la sentenza: Lecce salvo, undici società penalizzate in Serie C

Lecce

COVISOC LECCE – La commissione di vigilanza sulle società professionistiche ha emesso la propria sentenza. Stamani l’organo che ha deciso la bocciatura di Cesena, Bari e Avellino è tornato a far tremare il mondo del calcio, coinvolgendo anche la Serie B. Alla società pugliese veniva imputato il fatto di non aver presentato entro i termini prestabiliti la relazione della società di revisione circa la situazione patrimoniale trimestrale, tutto ciò al fine di ottenere la licenza per poter essere così ammessi al corrente campionato di Serie B. Il rischio che i giallorossi hanno corso consisteva non soltanto nell’inibizione per sei mesi di Sticchi Damiani e Adamo, bensì anche in un punto di penalizzazione nella stagione corrente. Un comunicato del TFN ha però scongiurato il tutto dichiarando in sintesi come il deferimento, in quanto infondato, non meriti l’accoglimento. Prosciolti così il patron Sticchi Damiani e Adamo oltre che spenta ogni possibilità di deferimento al club leccese. Stangate nel campionato di terza serie con ben undici società che sono state colpite, in particolar modo Lucchese e Matera alle quali sono stati assegnati penalizzazioni rispettivamente di 11 e 8 punti da scontare nel campionato in corso.

COVISOC, arriva la sentenza: Lecce salvo, undici società penalizzate in Serie C ultima modifica: 2018-10-31T14:35:28+02:00 da Giacomo Principato
20 anni. (Aspirante) giornalista sportivo. Vive in quel di Siena, viaggia assiduamente ma solo con la mente. Dipendente dal mondo calcistico, indipendentemente dalla categoria. Interviste su interviste, ma sa fare anche altro. Collaboro anche su TuttoC e per il Siena Club Fedelissimi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.