Cremonese-Pro Vercelli: la banda Grassadonia espugna lo Zini in rimonta

Allo Zini si sfidano i padroni di casa e la Pro Vercelli. I grigiorossi sono in serie positiva da ben nove partite, i piemontesi hanno ritrovato la vittoria nello scorso match contro l’Ascoli, con il ritorno sulla panchina di Gianluca Grassadonia. Tesser preferisce Piccolo a Castrovilli e lascia in panchina a sorpresa Paulinho, esordio negli ospiti per il neo acquisto Reginaldo.

PRIMO TEMPO

Dopo circa un quarto d’ora di gara i lombardi passano. Su un recupero palla, Scappini, servito in area, fulmina con il destro Pigliacelli, terza rete in campionato per il 19. Al 32′ ci prova Piccolo su punizione, Pigliacelli non rischia la presa ed alza in angolo. Un minuto dopo altra occasionissima per gli uomini di Tesser: sul traversone basso di Brighenti, Arini gira col sinistro, il portiere ospite però si supera. Al 38′ arriva però il pari della Pro, su un cross dalla destra, svetta da solo in area Castiglia, battendo Ujkani. Al 42′ ci prova Pesce da fuori col sinistra, sulla traiettoria si trovano Arini e Scappini, ,ma nessuno dei due riesce ad intervenire sul pallone. Sul finire del tempo Gianluca Grassadonia, tecnico della Pro Vercelli, viene allontanato dall’arbitro.

SECONDO TEMPO

Cominciano bene gli ospiti la ripresa, prima con un occasione per Raicevic al 51′, poi, sugli sviluppi dell’azione, Germano sigla il 2-1. Su un cross basso in area di Ghiglione, il centrocampista si inserisce ed insacca. Ghiglione è una furia oggi: al 56′ va via in dribbing, il suo destro sibila di poco a lato. Al 66′ la Pro cala il tris. Il tiro da fuori di Castiglia è debole e diventa un assist per Germano, che solo davanti ad Ujkani firma la doppietta. I ritmi si abbassano sensibilmente. Ad un minuto dalla fine dei tre di recupero Cavion accorcia le distanze, nell’azione successiva Brighenti sfiora il clamoroso 3-3, dopo una torre in area, ma la sua girata è debole. Si ferma la Cremonese che resta a quota 36 e perde per la seconda volta in diciannove partite; seconda vittoria consecutiva per la Pro da quando è tornato Grassadonia, le bianche casacche salgono a 24 punti in classifica.

TABELLINO

Marcatori: 16′ Scappini (C), 37′ Castiglia (PV), 52′ e 66′ Germano (PV), 93′ Cavion (C)

Cremonese (4-3-1-2): Ukjani; Almici (72′ Cinaglia), Canini, Garcia Tena, Renzetti; Arini, Pesce (55′ Castrovilli), Cavion; Piccolo (67′ Scamacca), Brighenti, Paulinho. All. Tesser

Pro Vercelli (3-5-2): Pigliacelli; Gozzi (39′ Berra), Bergamelli, Konaté; Germano, Vives, Castiglia, Mammarella; Morra (47′ Raicevic), Reginaldo (81′ Kanoute). All. Grassadonia

Arbitro: Pillitteri di Palermo

Ammoniti: 23′ Arini (C), 31′ Reginaldo (PV), 65′ Garcia Tena (C), 74′ Konatè (PV)

Cremonese-Pro Vercelli: la banda Grassadonia espugna lo Zini in rimonta ultima modifica: 2018-02-03T16:58:34+00:00 da Oreste Tretola
Giornalista a tuttocampo, 24 anni, studio Economia presso l'Università degli Studi del Sannio. Il calcio è la mia vita. Vorrei che il giornalismo fosse il mio futuro professionale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.