Carpi e Brescia si dividono la posta in palio: al Cabassi è pareggio

CRONACA CARPI BRESCIA – Squadre che arrivano da un cambio di allenatore, Carpi e Brescia si sfidano al Cabassi alla ricerca, entrambe, della prima vittoria stagionale. Nel primo arrivano entrambe le reti del match, con gli ospiti che passano in vantaggio a seguito di un autogol di Frascatore, pareggiato da Arrighini. Partita molto intensa, ma manca fluidità in entrambe le manovre. Dinamica, questa, che si ripete anche nella ripresa fino al 70′, quando il match si sveglia improvvisamente. Entra Morosini e il Brescia ne guadagna in fantasia, mentre Piu permette ai suoi maggiore velocità nelle ripartenze. Proprio l’ex genoa ha una grande occasione, ma il suo tiro termina alto. Per il Carpi ci prova invece Sabbione, palla fuori. All’82’ l’episodio che potrebbe cambiare la partita: calcio di rigore per il Carpi, ma Alfonso è bravissimo a neutralizzare Jelenic. Due minuti dopo ancora Sabbione, che da pochi passi non trova il tap-in vincente. Al 93′, in pieno recupero, l’arbitro annulla una rete a Morosini per fuorigioco. Arriva il triplice fischio: Carpi-Brescia termina con un pareggio.

Carpi e Brescia si dividono la posta in palio: al Cabassi è pareggio ultima modifica: 2018-09-22T17:08:37+00:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.