Il giovane Spezia spazza via con merito il Crotone: allo “Scida” è 0-3

Pierini Spezia

CROTONE SPEZIA CRONACA – Caduto in un vortice che pare senza via d’uscita, il Crotone di Oddo ospita allo stadio “Scida” lo Spezia di Marino. Il clima sugli spalti, tuttavia, non è affatto confortante per i pitagorici, che vengono inondati di fischi a ogni errore sin dai primi sussulti del match. La squadra ligure imposta la propria partita sul contropiede e crea da subito insidie agli avversari. Il gol giunge al minuto 12 e a siglarlo è De Francesco: il suo destro sul secondo palo risulta imparabile per Alex Cordaz. Al 23′ Simy ha una grossissima occasione per pareggiare, ma in area piccola spedisce a lato di testa il cross di Martella. La partita nel complesso è molto vibrante e di opportunità se ne registrano molte, ma nessuno dei due portieri è chiamato a grandi interventi fino al duplice fischio dell’arbitro. La prima grande chance della ripresa è ancora sui piedi di De Francesco, il quale si inserisce al centro e riceve il pallone dalla destra da Gyasi, imprendibile per i difensori calabresi. La conclusione dell’ex Reggina è però parata in controtempo da uno straordinario Cordaz, che tiene in vita il Crotone. Al 78′ Pierini, pochi minuti prima fermato da Cordaz, raddoppia al termine di una splendida azione: il posizionato a sinistra gira la palla al limite dell’area verso Vignali, che chiude il triangolo e gli permette di battere a rete da pochi metri. A pochi minuti dalla fine Pierini sigla la sua seconda doppietta in e si porta a 4 gol stagionali, finalizzando un altro assist di Vignali, abile a dialogare con Gudjohnsen. La formazione di Marino sfata dunque il tabù trasferta e dimostra che i giovani terribili sono prontissimi per giocarsi i play-off, mentre per il Crotone è notte fonda. Difficile immaginare come Massimo Oddo possa riemergere dal marasma di una classifica che ora condannerebbe alla retrocessione diretta.

Il giovane Spezia spazza via con merito il Crotone: allo “Scida” è 0-3 ultima modifica: 2018-12-27T22:53:37+00:00 da Emanuele Garbato
Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.