Deiola e Piu stendono il Brescia: vince lo Spezia 2 a 0

Il secondo anticipo di giornata tra Spezia e Brescia parte subito forte. Dopo una prima parte di studio, al ’13 Calabresi strattona evidentemente Nenè, per l’arbitro non ci sono dubbi: è calcio di rigore. Dagli undici metri l’ex Cagliari si lascia ipnotizzare da Minelli, ma sulla respinta dell’estremo difensore arriva Piu che con scioltezza appoggia in rete il pallone e porta in vantaggio i suoi. Ritmi non altissimi dopo il vantaggio dei bianconeri e le rondinelle non provano con decisione ad agguantare il pari, bensì si affidano a timidi lanci in verticali spesso neutralizzati dalla difesa avversaria. Nel secondo tempo la reazione degli ospiti non è proprio significativa, infatti i ragazzi di Di Carlo vanno anche vicino al 2 a 0 con Nenè e Crociata. Nel mentre la compagine di Brocchi si prepara all’arrembaggio finale, arriva la beffa a firma di Deiola che approfitta di una indecisione della retroguardia avversaria e porta il risultato sul 2 a 0.

TABELLINO

SPEZIA (4-3-3): Chichizola; De Col, Datkovic, Terzi, Migliore; Pulzetti, Errasti, Sciaudone (dal 37′ s.t. Vignali); Okereke (dal 21′ s.t. Deiola), Nenè (dal 28′ s.t. Granoche), Piu. All.: Di Carlo.

BRESCIA (4-3-2-1): Minelli; Untersee, Somma, Calabresi, Coly; Bisoli, Pinzi, Ndoj; Crociata (dal 39′ s.t. Camara), Morosini (dal 13′ s.t. Caracciolo); Torregrossa (dal 25′ s.t. Bonazzoli). All.: Brocchi.

MARCATORI: 14′ p.t. Piu (S), 40′ s.t. Deiola (S).

AMMONITI: Nené, Sciaudone, Piu (S); Bisoli, Minelli, Caracciolo (B).

ESPULSI: –

ARBITRO: Pezzuto (Lecce).

Deiola e Piu stendono il Brescia: vince lo Spezia 2 a 0 ultima modifica: 2016-10-21T22:58:13+00:00 da Francesco Gala
Salve a tutti! Mi chiamo Francesco ed ho 20 anni. Studio Scienze della Comunicazione presso l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. Lo sport ed il giornalismo sono due passioni che da sempre fanno parte di me. Sono un amante della Serie B e credo tantissimo nella redazione di "PianetaSerieB" formata da un gruppo di giovani con tanta voglia di fare bene.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *