Cosenza, CdS: “Difesa bunker, Dermaku è un muro”

DERMAKU COSENZA – Kastriot Dermaku, 1,95 di altezza, è il gigante della retroguardia cosentina. Trinchera ha affermato che lo cercava dal 2017, quando era all’Empoli. Il ragazzo ha fatto la gavetta nelle giovanili del Sassuolo e possiede un triplo passaporto: italiano, kosovaro, albanese. Alla fine la scelta, dopo la chiamata del ct Panucci è ricaduta sull’Albania. Ora, nonostante le sirene di mercato, il presente si chiama Cosenza e dopo la splendida vittoria sul Padova, Dermaku è pronto per affrontare lo Spezia ed in particolare il suo ex compagno Okereke, che con Tutino e Baclet, ha trascinato l’anno scorso i Lupi verso la promozione. Per salvarsi oltre a segnare tanto, è importante difendere bene, e se c’è Dermaku, il compito è più agevole.

FONTE: Corriere dello Sport

Cosenza, CdS: “Difesa bunker, Dermaku è un muro” ultima modifica: 2018-12-06T09:11:54+00:00 da Pasquale Ucciero
Ciao a tutti, sono Pasquale, ho 21 anni. Il calcio è la mia passione, per un ragazzo vedere un pallone che rotola non è un mero movimento meccanico, dietro di esso c'è molto di più: gioia, lacrime, sudore, divertimento, fatica, tensione, euforia, vittorie, delusioni e rispetto per l'avversario prima di tutto! Da "grande" mi piacerebbe fare il telecronista e il mio sogno nel cassetto è commentare una finale di Champions magari ad Anfield Road !!! Far parte di questa redazione per me è motivo di grande orgoglio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.