FOCUS – Il muro Di Gregorio non stecca l’esordio: la sua parata vale come un gol

DI GREGORIO PORDENONE – Attilio Tesser può dormire sogni tranquilli per quanto riguarda la porta: non c’è solo il più esperto Bindi, out per un’infiammazione al ginocchio nella sfida con lo Spezia. Ieri sera Michele Di Gregorio ha risposto alla grande con personalità e con una parata che per diverso tempo resterà stampata anche nella mente del classe ’94 Gyasi.

La prestazione d’assoluto livello del portiere del ’97 è avvenuta anche sotto gli occhi attenti di alcuni dirigenti dell’Inter, club proprietario del cartellino del ragazzo, presenti per l’esordio in campionato dell’ex Novara alla Dacia Arena.

Dunque se la prospettiva dei friuliani del Pordenone è più che rosea per quanto riguarda la difesa dei pali in questa stagione, stessa cosa possiamo dire per l’Inter che potrebbe ritrovarsi nel suo parco giocatori un estremo difensore forte e con grandi margini di miglioramento. Al via il lungo ballottaggio Bindi-Di Gregorio per mister Tesser già dalla prossima?

FOCUS – Il muro Di Gregorio non stecca l’esordio: la sua parata vale come un gol ultima modifica: 2019-09-14T12:16:48+02:00 da Francesco Gala
Salve a tutti! Mi chiamo Francesco ed ho 23 anni. Sono laureato in Scienze della Comunicazione ed attualmente proseguo gli studi della Magistrale alla Federico II di Napoli. Lo sport ed il giornalismo sono due passioni che da sempre fanno parte di me. Sono un amante della Serie B e credo tantissimo nella redazione di "PianetaSerieB" formata da un gruppo di giovani con tanta voglia di fare bene.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.