Diritti tv, cordiale accordo Dazn-Lega B: versamento dell’ultima rata solo in caso di ripresa del campionato

DIRITTI TV DAZN LEGA B – L’edizione odierna di TuttoSport si sofferma sulla delicata questione relativa al tema diritti tv che, se in Serie A sta scatenando una vera e propria guerra tra le emittenti e la Lega viste le ingenti cifre in ballo (circa 250 milioni), nell’ambito del campionato cadetto pare stia trovando maggior spirito di collaborazione tra le parti coinvolte.

Resta solo una rata da saldare da parte di DAZN in favore della Lega B, ossia quella relativa al bimestre Maggio-Giugno 2020 il cui valore ammonterebbe a circa 4,3 milioni di euro da distribuire tra le venti società cadette. La somma relativa, invece, al periodo Marzo-Aprile era addirittura stata anticipata, con l’emittente che però non aveva potuto beneficiare della controprestazione visto l’inevitabile stop dettato dall’emergenza sanitaria.

Vista l’incertezza sul futuro dei campionati, Lega e DAZN avrebbero raggiunto un cordiale accordo senza alcun tipo di polemica o contrasto: l’ultima rata, infatti, verrà saldata solamente in caso di ripartenza del campionato, in caso contrario la Lega B dovrà rinunziare al corrispettivo.

Discorsi non ancora avviati con la Rai, invece, che dei 26 milioni complessivi stagionali è chiamata a versarne 4: si attende di capire, in primis, quale sarà il destino dei tornei.

Diritti tv, cordiale accordo Dazn-Lega B: versamento dell’ultima rata solo in caso di ripresa del campionato ultima modifica: 2020-05-20T14:10:11+02:00 da Nicola Cosentino
22 anni, vivo e studio a Catanzaro. Amante a 360 gradi dello sport più bello del mondo: calcio internazionale, Serie A, B e C sono il mio ossigeno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.