E’ vetta solitaria: i Ciociari allungano sulle inseguitrici con Ciano, Terranova e Chibsah

FROSINONE-PESCARA – Allo “Stirpe” va in scena Frosinone-Pescara, match valido per la 24a giornata del campionato cadetto. I Ciociari hanno una grandissima occasione per portarsi in vetta solitaria alla luce dello scivolone del Palermo e l’aggancio del lanciatissimo Empoli di Andreazzoli. Nel primo tempo, partono subito forte i padroni di casa: al 3′ Dionisi con la sponda di Ciofani, da ottima posizione, spara alto. Al 7′ ci prova ancora il Frosinone: tiro insidioso di Ciano che termina a lato. Al 14′ clamorosa occasione per il Pescara, palla che arriva sui piedi di Yamga che conclude però addosso a Bardi. Il Frosinone non si spaventa e continua ad attaccare: al 35′ palla dentro di Ciano per Dionisi che non arriva puntuale con la deviazione. Sul finire del tempo, prima Pettinari, di testa, poi Balzano con un tiro-cross impensieriscono Bardi. Prodromi interessanti in vista della ripresa.

Il secondo tempo infatti, si apre con un grandissimo goal di Ciano al 50′ che prende palla e fa partire un missile dalla distanza che si insacca sotto la traversa, sorpreso Fiorillo che non può far nulla. 1-0 Frosinone ! Ora i Ciociari hanno spazio per mettere in ghiaccio il match ma gli uomini di Zeman non mollano. Al 63′ M. Ciofani sfiora il raddoppio ma Fiorillo si supera. 2-0 che arriva qualche secondo più tardi: palla in mezzo, Terranova anticipa tutti e di testa riesce a battere Fiorillo per la seconda volta. E’ notte fonda per il Pescara. Beghetto non riesce a girare il coltello nella piaga e spreca il terzo goal. Il Pescara alla disperata ci prova con Coulibaly ma Bardi c’è. Nel finale Chibsah ha un’ottima opportunità ma non riesce a insaccare. Tuttavia è proprio lui a blindare il match con un missile poderoso al 90′. 3-0: i Ciociari si portano in vetta allungando sulle inseguitrici. Il Pescara, invece, brancola nel buio.

 

TABELLINO DEL MATCH

 

MARCATORI: Al 50′ Ciano, al 64′ Terranova, al 90′ Chibsah (F).

AMMONITI: Chibsah (F); Campagnaro, Perrotta (P),

 

Frosinone (3-4-1-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Terranova; M. Ciofani, Chibsah, Maiello, Beghetto; Dionisi (Citro 79′), D. Ciofani (Volpe 89′), Ciano.

Pescara (4-3-3): Fiorillo; Mazzotta, Perrotta, Campagnaro, Balzano (Fiammozzi 76′); Brugman (Valzania 58′), Carraro, Coulibaly; Baez (Cocco 77′), Pettinari, Yamga.

E’ vetta solitaria: i Ciociari allungano sulle inseguitrici con Ciano, Terranova e Chibsah ultima modifica: 2018-02-03T16:56:53+02:00 da Pasquale Ucciero
Ciao a tutti, sono Pasquale, ho 21 anni. Il calcio è la mia passione, per un ragazzo vedere un pallone che rotola non è un mero movimento meccanico, dietro di esso c'è molto di più: gioia, lacrime, sudore, divertimento, fatica, tensione, euforia, vittorie, delusioni e rispetto per l'avversario prima di tutto! Da "grande" mi piacerebbe fare il telecronista e il mio sogno nel cassetto è commentare una finale di Champions magari ad Anfield Road !!! Far parte di questa redazione per me è motivo di grande orgoglio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.