Cosenza, Embalo: “Siamo una squadra viva. Lo Spezia è forte. Sono contento per Okereke”

EMBALO COSENZA – Carlos Embalo ha rilasciato un’intervista al sito ufficiale del Cosenza. L’attaccante nativo della Guinea Bissau, arrivato in Calabria nello scorso mercato invernale, ha già regalato due gioie ai tifosi rossoblù centrando il bersaglio nelle gare casalinghe contro Brescia e Crotone. Ecco le sue parole:

“Il mio primo obiettivo era divertirmi e cercare di aiutare la squadra. Sto cercando di dare una mano e di fare il meglio possibile per raggiungere la salvezza. Mi fa piacere che i tifosi vogliano che resti. Vuol dire che hanno fiducia in me. Mi trovo bene sia io che la mia famiglia. Sono felice come ha detto il mio procuratore anche perché ho trovato una persona speciale come lui che per me è come un padre. In famiglia siamo tanti e sono l’unico che gioca a pallone. Quando torno a casa li vedo tutti felici e sorridenti, sono contenti per le convocazioni in Nazionale e per il fatto che posso difendere la patria. Ho passato tante difficoltà e sono fiero che mio figlio non vivrà ciò che ho vissuto io. Dobbiamo finire queste quattro partite come se fossero le ultime della nostra vita. Lo Spezia è una squadra forte che spinge sempre e cerca sempre di vincere. Spero che Okereke possa fare bene e sono molto felice per lui. Speriamo di vincere. Nel gruppo sono tutti simpatici, mi trovo benissimo, siamo una squadra viva”.

Cosenza, Embalo: “Siamo una squadra viva. Lo Spezia è forte. Sono contento per Okereke” ultima modifica: 2019-04-19T17:05:34+02:00 da Pasquale Ucciero
Ciao a tutti, sono Pasquale, ho 21 anni. Il calcio è la mia passione, per un ragazzo vedere un pallone che rotola non è un mero movimento meccanico, dietro di esso c'è molto di più: gioia, lacrime, sudore, divertimento, fatica, tensione, euforia, vittorie, delusioni e rispetto per l'avversario prima di tutto! Da "grande" mi piacerebbe fare il telecronista e il mio sogno nel cassetto è commentare una finale di Champions magari ad Anfield Road !!! Far parte di questa redazione per me è motivo di grande orgoglio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.