ESCLUSIVA PSB – Budel: “Grassadonia? Serve più pragmatismo. Credo che Tonali resti. Su Palermo, Spezia e Lecce…”

BUDEL SERIE B – Ex centrocampista dalla grande esperienza in A e B ed ora opinionista di DAZN, Alessandro Budel può fare un quadro chiare e preciso delle dinamiche che il campionato cadetto ha presentato sino ad ora. Ecco l’intervista che la nostra redazione ha fatto in esclusiva a Budel:

Grande sorpresa, bel gioco e soprattutto risultati: il Lecce potrà essere la squadra che farà saltare il banco, come spesso accade in B?

“Innanzitutto è una piazza importantissima e questo già aiuta. Inoltre a Lecce si sta cavalcando l’entusiasmo della promozione e negli ultimi anni abbiamo visto come molte squadre son riuscite a sfruttare il fattore del salto dalla C. Oltre agli episodi ed al bel gioco, Liverani sta tramutando tutto in punti, oltre che alle prestazioni offerte. La squadra presenta calciatori importanti e sicuramente oltre all’entusiasmo ci sono tutti i fattori per continuare a fare bene”.

Grassadonia non sta vivendo un momento felice al Foggia: quale potrebbe essere il problema?

“Grassadonia è un allenatore che mi piace molto: fa giocare molto bene le squadre ed alla Pro Vercelli ho avuto modo di seguirlo bene. Credo che il problema sia il fatto di voler imporre a se stesso l’obbligo di seguire la propria idea di calcio; ovviamente è un qualcosa di positivo avere delle idee ben precise ed essere originali ma molte volte quando si hanno calciatori importanti per la categoria si deve cercare di adattarsi a questi e di abbandonare l’idea di voler perseguire il proprio credo; credo serva più pragmatismo perché da un certo momento in poi contano solo i punti”.

Lo Spezia sta mettendo in luce la stella di Okereke: cosa ne pensi del calciatore e dei liguri in generale?

“È un calciatore importante: ha forza, riesce a spaccare le partite e sta facendo molto bene in campionato. Lo Spezia ha calciatori importanti ma non so il perché ha trovato sempre delle difficoltà che la portano a non riuscire mai a fare un campionato di altissimo livello. Galabinov? Ha tutto per giocare in Serie A, forza, tecnica, tiro, dovrebbe arrivare in doppia cifra a mani basse ma credo che le sue difficoltà siano collegate all’assenza di cattiveria che magari altri calciatori meno dotati del bulgaro riescono ad avere e quindi a fare bene”.

Cessione Palermo, qual è il tuo pensiero?

“È molto complesso esprimere la propria opinione; sembra essere una scena già vista in passato quindi faccio davvero fatica a definire questa situazione che mi pare essere surreale. Dobbiamo solo attendere per capirne meglio”.

Tonali e gli interessi dei club di A: Cellino lo cederà a gennaio o resisterà sino a luglio?

“Credo che il presidente lo terrà fino a giugno perché l’obiettivo del Brescia è quello di andare in A, diretta o tramite i playoff. Poi, ovviamente, tutto dipenderà da eventuali offerte a gennaio e lì le carte in tavola potrebbero cambiare”.

 

 

 

ESCLUSIVA PSB – Budel: “Grassadonia? Serve più pragmatismo. Credo che Tonali resti. Su Palermo, Spezia e Lecce…” ultima modifica: 2018-12-05T15:24:56+00:00 da Alessio D'Errico
Classe '96. "Pallonaro" a tuttotondo ed amante del giornalismo vecchio stampo. Studente di Scienze della Comunicazione all'Università Aldo Moro di Bari in modalità "trasferta"

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.