ESCLUSIVA PSB – Carpani, l’agente: “La priorità è l’Ascoli, vuole convincere Zanetti”

MICCO AGENTE  CARPANI ASCOLI – Un grave infortunio nel marzo 2018 ha cercato di metterlo al tappeto, ma Gianluca Carpani è intenzionato a tornare più forte di prima. Nella seconda metà della passata stagione ha avuto modo di ritrovare la migliore condizione grazie al prestito al Rieti, ma la sua casa è l’Ascoli, club con il quale, negli anni passati, ha dato saggio delle proprie qualità. Per fare il punto su presente e futuro del centrocampista classe ’93, la nostra redazione ha contattato in esclusiva il suo agente Franco Micco.

Grazie all’esperienza con il Rieti, Carpani ha trovato la continuità mancata nella prima parte della passata stagione. Ora il ritiro con l’Ascoli: quali sono le motivazioni del ragazzo?

“Vorrei precisare che la continuità trovata con il Rieti che hai sottolineato è stata il frutto di un percorso che il ragazzo ha dovuto fare per recuperare da un grave infortunio al crociato che ha subito nel marzo 2018. Già all’inizio della passata annata la volontà, nostra e della società, era quella di andare in prestito per giocare e ritrovare la condizione ideale. Il motivo non è stato quindi l’eventuale mancanza di spazio nell’Ascoli”.

Proprio il ritiro sarà fondamentale per decifrare il futuro del calciatore, che sarà valutato da Zanetti. La permanenza è la vostra priorità?

“È ascolano, la priorità è sempre stata l’Ascoli, club del quale potrebbe essere il capitano, o comunque bandiera. Vuole imporsi in questa squadra, come ha sempre fatto nelle annate precedenti all’infortunio. Non ha alcun timore di mettersi a disposizione di Zanetti e di esprimere il suo potenziale sul campo, tentando così di convincere il mister a metterlo nell’undici titolare”.

Si è parlato del Fano sul ragazzo, è vero che il club l’ha contattata?

“Il Fano è una pura invenzione della testata giornalistica che ha fatto uscire la notizia, dato che non ho avuto alcun contatto, e presumo che lo stesso valga per l’Ascoli. La voce di mercato potrebbe essere uscita magari perché si pensava ci fosse una partnership tra le due società, e quello di Carpani è stato forse considerato, da parte di chi ha scritto, un profilo adatto ai trasferimenti tra le parti in questione. Ripeto, però, che tra me e il Fano non ci sono stati contatti, così come non penso che abbiano parlato le due compagini, anche perché ho avuto modo di confrontarmi con il direttore un paio di giorni fa, e non mi ha mai manifestato la volontà di dare Carpani al Fano. Quindi, ripeto, si tratta di un’invenzione dei giornali. Tutto ciò con il massimo rispetto per il Fano, realtà blasonata che ha un presidente che stimo molto sotto l’aspetto umano e professionale. Il ragazzo è stato cercato da diverse realtà di Serie C, parliamo di top club della categoria”.

RIPRODUZIONE RISERVATA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE

ESCLUSIVA PSB – Carpani, l’agente: “La priorità è l’Ascoli, vuole convincere Zanetti” ultima modifica: 2019-07-10T21:38:45+02:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.