Esclusiva PSB, Lacrimini: “Tifosi straordinari nel derby umbro”

Raggiunto in esclusiva dalla redazione di pianetaserieb.it l’ex calciatore tra le altre, di Napoli, Frosinone e Perugia, Luca Lacrimini ha analizzato la situazione delle squadre umbre ed, inoltre, ha commentato la drammatica situazione che ha visto un tifoso del Perugia morire sugli spalti del “Curi” in occasione del derby di sabato scorso:

In riferimento allo sfortunato episodio del tifoso del Perugia che ha perso la vita durante il derby, secondo te in queste casi deve prevalere il buon senso ed il rispetto o la vecchia formula “The show must go on”, così come accaduto?

“Su questo argomento sfondi una porta aperta con me: l’atteggiamento usato sabato dalle due tifoserie, che sono grandissime rivali, è stato straordinario e non so quanti derby sarebbero potuti finire così: vedere il comportamento che c’è stato dinanzi ad un episodio così importante fa capire in un secondo come può cambiare la vita e cos’è davvero il calcio”.

Secondo te la società del Perugia ha dato nelle mani di Bucchi una squadra all’altezza per una salvezza tranquilla o secondo te si dovrebbe operare a gennaio per migliorare qualcosa?

“Credo che per il momento la squadra vada bene così ma di certo si devono recuperare al 100% quei giocatori che per il modulo di Bucchi, un 4-3-3 molto dispendioso, sono fondamentali soprattutto in attacco e sugli esterni in cui, in qualche occasione, ha giocato Di Carmine che non è un esterno. La squadra è assemblata abbastanza bene ma è normale che i risultati determinano tante cose; se andiamo a vedere le prestazioni in questo inizio di campionato a Cesena meritava di vincere, con il Bari partita equilibrata e sul finale prende gol, con il Brescia un’altra bellissima partita ed anche lì al 95′ il pareggio. In certe situazioni sicuramente ci sono degli errori ma anche quel pizzico di fortuna che manca”.

Da ex calciatore come si vive il cambio di allenatore a preparazione in corso come successo alla Ternana che è passata da Panucci a Carbone?

“Sicuramente non è facile ma a quanto ho visto nel derby, perchè non avevo ancora visto la Ternana dal vivo, Carbone sta facendo un buon lavoro andandosi a giocare la partita a viso aperto al “Curi” senza alcun timore con un 4-2-3-1 offensivo e creando alcuni pericoli nel primo tempo del match”.

Esclusiva PSB, Lacrimini: “Tifosi straordinari nel derby umbro” ultima modifica: 2016-09-21T10:37:04+00:00 da Alessio D'Errico
Classe '96. "Pallonaro" a tuttotondo ed amante del giornalismo vecchio stampo. Studente di Scienze della Comunicazione all'Università Aldo Moro di Bari in modalità "trasferta"

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *