ESCLUSIVA PSB – Marianna Gautieri: “Lanciano nel cuore. Su Cerri e mio padre…”

Marianna Gautieri, fenomeno social con moltissimi follower su Instagram, figlia di Mister Carmine Gautieri e fidanzata dell’attaccante della Spal, Alberto Cerri, è stata raggiunta in esclusiva dalla redazione di pianetaserieb.it per parlare del suo rapporto col calcio e per conoscere un po’ meglio l’attaccante spallino di proprietà della Juventus. Ecco l’intervista completa:

Ciao Marianna, quando hai cominciato a seguire il calcio ed, attualmente, quanto lo segui?

“Ho cominciato a seguire il calcio per mio padre quando era calciatore; ora lo seguo per Alberto anche perché papà non allena alcuna squadra. Ora seguo prevalentemente la Spal per il mio fidanzato ma rispetto a prima seguo di meno il calcio”.

Parlando di Mister Gautieri volevo chiederti quale avventura da allenatore ti ha emozionata di più?

“Tra tutte le avventure avute da mio padre su una panchina di calcio quella che più mi ha emozionato di più è stata la promozione in B col Lanciano, mi è rimasto nel cuore quel momento. Lanciano che purtroppo ha fatto la fine che noi tutti sappiamo e ciò mi dispiace molto”.

Che rapporto ha Cerri con la piazza di Ferrara e quale con i tifosi più in generale?

“Alberto ha un bel rapporto coi tifosi, è un ragazzo molto alla mano e disponibile sia coi supporter che con gli addetti ai lavori. E’ un ragazzo molto aperto, forse fin troppo (ride, ndr)”.

Da donna vicina al mondo del calcio sfatiamo o confermiamo questo mito: è vero che le fidanzati o mogli dei calciatori intaccano le scelte professionali oppure a te non capita?

“Penso che, quando accade, siano casi particolari perché sono del parere che in questi casi che la donna sia la moglie o la fidanzata, debba farsi da parte. La mia esperienza con mia madre e mio padre è questa ed anche io con Alberto mi comporto così: le sue scelte sono le sue ed al massimo io posso dare un consiglio ma condizionare non credo sia giusto”.

ESCLUSIVA PSB – Marianna Gautieri: “Lanciano nel cuore. Su Cerri e mio padre…” ultima modifica: 2016-11-17T12:11:56+00:00 da Alessio D'Errico
Classe '96. "Pallonaro" a tuttotondo ed amante del giornalismo vecchio stampo. Studente di Scienze della Comunicazione all'Università Aldo Moro di Bari in modalità "trasferta"

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *