ESCLUSIVA PSB – Simplicio: “Parma, ti porterò sempre nel cuore. Palermo? Grazie a loro ho trovato la Nazionale”

Una lunga militanza in Italia, dove con le maglie di Parma, Palermo e Roma ha regalato colpi d’alta scuola. Centrocampista abile in entrambe le fasi e con il vizio del gol, Fabio Simplicio non è riuscito ad abbandonare il mondo del calcio dopo aver terminato la propria ottima carriera. Troppo forte l’amore questo sport, che ora manifesta sotto altre vesti, come ha dichiarato in esclusiva ai nostri microfoni.

Ciao Fabio! Prima domanda proprio su di te: dopo aver appeso le scarpette al chiodo, che strada hai intrapreso?

“Sono rimasto nel mondo del calcio, seppur con un ruolo diverso. Sono diventato un procuratore, seguo diversi ragazzi brasiliani”.

Il Parma è stata la società che ti ha portato in Italia, e alla quale hai sempre detto di essere molto legato. Che ricordo hai di quest’esperienza?

“Parma rimarrà sempre nel mio cuore. L’anno scorso sono stato a Collecchio e al Tardini. Mi sono davvero emozionato all’ingresso di questo fantastico stadio. Ho ritrovato grandi amici come il magazziniere Matteo, oppure Giorgio, il massaggiatore, e il manager del club Alessio”.

La tua carriera italiana si è tinta anche del rosanero del Palermo, compagine che ora lotta per la promozione in Serie A. 

“Anche quella di Palermo è stata un’esperienza che porterò sempre con me. Farò il tifo per loro, così sarà felice Pasquale, il magazziniere della squadra, una persona che ritengo un fratello e che spesso sento telefonicamente, dato che ho un buon rapporto anche con la famiglia. Sono contento che i rosanero stiano lottando per la promozione insieme al Parma, spero possano salire entrambe in Serie A”.

Grazie alle tue prestazioni con il Palermo sei arrivato a giocare in Nazionale. Che effetto ti fa ritrovare la squadra in Serie B?

“Sarò sempre grato per tutto ciò. Grazie al Palermo sono riuscito ad arrivare proprio in Nazionale, e ora mi dispiace vederli in Serie B. Farò il tifo, come ti dicevo, affinché possano subito tornare nel grande calcio, e sono fiducioso perché la squadra è forte e ci sono diversi calciatori interessanti”.

RIPRODUZIONE CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE

ESCLUSIVA PSB – Simplicio: “Parma, ti porterò sempre nel cuore. Palermo? Grazie a loro ho trovato la Nazionale” ultima modifica: 2018-03-13T09:30:08+00:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.