ESCLUSIVA PSB – Lorini (ParmaLive): “Sms Calaiò una leggerezza”

Parma

Intervenuto in esclusiva per Pianetaserieb.it Simone Lorini, redattore di Parmalive.com, per spiegarci del caso “sms” e sul mercato ducale.

Ciao Simone, cosa rischia il Parma dal caso sms? Perché si parla di responsabilità oggettiva?

La responsabilità oggettiva è una forma di responsabilità nella quale il soggetto è chiamato a rispondere di un illecito senza che il fatto sia stato commesso con dolo: il giocatore accusato di illecito è Emanuele Calaiò, ed essendo tesserato per il Parma, il club rischia di pagare per una leggerezza del suo attaccante. Su cosa effettivamente rischi non so rispondere, immagino che la pena più probabile a questo punto sia una penalizzazione sulla prossima classifica di Serie A.

Carra (amministratore delegato) e la società si sentono tranquilli e credono che la questione finisca con un nulla di fatto. Che aria si respira a Parma? C’è fiducia?

C’è comprensibile preoccupazione, visto che il deferimento è arrivato era del tutto inatteso e se il club si augurava di chiudere questo brutto capitolo nel giro di pochi giorni, ora i tempi sembrano allungarsi, condizionando inevitabilmente la preparazione di una stagione importantissima per società e squadra: quella del ritorno in Serie A.

Si parla di mercato anche con il processo in atto, con Leo Stulac ad un passo. Come procede il mercato in entrata e in uscita in casa ducale?

Molto lentamente: Stulac è il primo passo, ma evidentemente c’è molto da fare sia in entrata che in uscita. Ora gli obiettivi sembrano essere un difensore e un attaccante esterno. In uscita ci sono diversi giocatori, ma prima servirà capire come è possibile intervenire sul mercato con queste problematiche giudiziarie a influenzarlo.

 

RIPRODUZIONE CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE

 

 

ESCLUSIVA PSB – Lorini (ParmaLive): “Sms Calaiò una leggerezza” ultima modifica: 2018-06-27T17:40:08+00:00 da Francesco Cutrone

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.