Favilli all’ultimo respiro regala 3 punti all’Ascoli: Entella battuto 2 a 1

Emozioni e ribaltoni nel recupero tra Ascoli ed Entella nel match disputatosi al Del Duca. Un successo importantissimo in chiave salvezza per gli uomini di Aglietti che in un sol colpo abbandonano la zona playout e si posizionano al centro della graduatoria. Non riesce più a vincere l’Entella di Breda che resta nonostante tutto aggrappata al treno playout.

Il match del Del Duca si sblocca alla prima vera occassione: è Michele Troiano a portare in vantaggio i suoi su un’azione d’angolo ribattuta a rete dal centrocampista ligure. La reazione bianconera non arriva e l’Entella sfiora il colpo del k.o.dapprima con Moscati, poi con Cutolo ma in entrambe le occasioni Lanni è super a tenere a galla i suoi. Al primo vero affondo dei marchigiani c’è il pareggio: rigore conquistato da Giorgi e trasformato dall’immenso Cacia che scala così la classifica dei marcatori della cadetteria di tutti i tempi.

Nella seconda frazione di gioco il leitmotiv della partita non cambia e sono sempre gli uomini di Breda ad orchestrare le azioni più pericolose del match peccando però di incisività. Nei minuti finali cambia il match: l’autore del gol ligure, Troiano, si becca due gialli in 5 minuti ed un minuto dopo l’espulsione l’Ascoli passa con l’azione orchestrata dai due baby: Orsolini serve, Favilli realizza il suo primo, pesantissimo gol in campionato. Nei minuti di recupero l’Entella si riversa in avanti sfiorando il gol prima con Caputo e poi con Moscati.

Favilli all’ultimo respiro regala 3 punti all’Ascoli: Entella battuto 2 a 1 ultima modifica: 2016-12-13T22:26:26+00:00 da Alessio D'Errico
Classe '96. "Pallonaro" a tuttotondo ed amante del giornalismo vecchio stampo. Studente di Scienze della Comunicazione all'Università Aldo Moro di Bari in modalità "trasferta"

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *