Pari pirotecnico allo “Zaccheria”: è 2-2 tra Foggia ed Hellas Verona

Foggia

FOGGIA VERONA – Allo “Zaccheria” va in scena Foggia-Hellas Verona. I satanelli devono vincere per risalire velocemente la china, gli estensi per agguantare le primissime posizioni. Nei primi minuti pericolosissimo Kragl che prima da fermo poi su azione sfiora la rete con il suo sinistro micidiale. Nel mezzo un goal annullato a Pazzini per leggero fuorigioco. Proprio il Pazzo al 15′ porta in vantaggio l’Hellas: Lee entra in area e conclude, Noppert respinge ma Pazzini come un rapace, insacca la rete dello 0-1. Ottavo goal in campionato, giocando pochissimo. Pochi minuti dopo sfiora anche la doppietta con un tiro al volo fuori di poco. Il Foggia sfiora il pari con un tiro di Galano, ma al 30′ a segnare è Mazzeo che sfrutta un errore difensivo e mette dentro 1-1. Al 35′ ancora Kragl su punizione ma Silvestri dice no. Al 44′ clamorosa “papera” del portiere del Foggia. Noppert esce su un cross innocuo di Zaccagni ma devia la palla sui piedi di Lee che, a porta libera, segna il 2-1. Nella ripresa Iemmello protagonista in negativo. Dopo un tiro violento disinnescato dal portiere ed un goal annullato per fallo su Caracciolo, Iemmello si presenta dal dischetto al 61′. Penalty concesso per un fallo di Caracciolo su Tonucci. Parte l’attaccante rossonero ma Silvestri respinge con i piedi la conclusione centrale. Al 74′ arriva il tanto sospirato pareggio dei padroni di casa: Kragl scende sulla sinistra e crossa in mezzo, arriva Gerbo che batte Silvestri: 2-2. Poco dopo espulso Grosso per proteste. All’83’ Silvestri con un miracolo salva su Galano e strozza l’urlo in gola a tanti tifosi. Nel recupero assalto Foggia che sfiora il goal ancora con Gerbo. Termina così. Pari pirotecnico, ma è un punto che serve a poco.

 

TABELLINO DEL MATCH

MARCATORI: Pazzini al 15′, Mazzeo al 30′, Lee al 44′, Gerbo al 74′.

AMMONITI: Pazzini, Lee, Caracciolo, Gustafson, Matos (V); Kragl, Agnelli, Chiaretti (F)

FOGGIA (3-4-1-2): Noppert; Tonucci, Martinelli, Ranieri; Zambelli, Agnelli, Gerbo, Kragl; Galano, Mazzeo, Iemmello. Allenatore: Padalino

VERONA (4-3-3): Silvestri; Almici, Caracciolo, Dawidowicz, Balkovec; Henderson, Gustafson, Zaccagni; Matos, Pazzini, Lee. Allenatore: Grosso

Pari pirotecnico allo “Zaccheria”: è 2-2 tra Foggia ed Hellas Verona ultima modifica: 2018-12-30T14:31:42+02:00 da Pasquale Ucciero
Ciao a tutti, sono Pasquale, ho 21 anni. Il calcio è la mia passione, per un ragazzo vedere un pallone che rotola non è un mero movimento meccanico, dietro di esso c'è molto di più: gioia, lacrime, sudore, divertimento, fatica, tensione, euforia, vittorie, delusioni e rispetto per l'avversario prima di tutto! Da "grande" mi piacerebbe fare il telecronista e il mio sogno nel cassetto è commentare una finale di Champions magari ad Anfield Road !!! Far parte di questa redazione per me è motivo di grande orgoglio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.