Gravina: “La riforma della Giustizia Sportiva è una necessità”

Gravina

GABRIELE GRAVINA FIGC – Dopo aver raccolto vari consensi nel corso del suo mandato di presidenza della Lega Pro/Serie C, Gabriele Gravina ha ufficializzato la sua candidatura alla presidenza della FIGC in vista delle elezioni del prossimo 22 ottobre. Raggiunto in esclusiva da Gianlucadimarzio.com, lo stesso Gravina ha parlato di alcuni punti del progetto, che verrà ufficialmente presentato nei prossimi giorni. Interessante il passaggio sulla Giustizia Sportiva, uscita a pezzi dalla questione Serie B di questi mesi: “La riforma della Giustizia Sportiva rappresenta un’esigenza oggettiva. Bisogna intervenire sia in termini di applicazione che di tempistiche delle norme. È inoltre innegabile che servano procedure più rapide e di maggiore garanzia per tutti. Il Codice della Giustizia Sportiva va riordinato e, mentre noi revisioneremo la Giustizia Endofederale (prevista nel Codice della Giustia Sportiva), il Governo avrà voce in capitolo in materia di ammissione ai campionato. Il discorso relativo ai ripescaggi è la prova che l’impostazione odierna ha fallito”. Dopo aver visto, sotto la sua guida, la Serie C ribattezzata come “Lega delle innovazioni”, alla domanda se qualcuna di queste potrà essere riproposta a livello Federale, Gravina risponde: “Il ricorso ai principi del rating in termini di valutazione economica, senza ombra di dubbio. In questo modo i dirigenti potranno conoscere in tempi utili eventuali situazioni di dissesto economico. Sarà inoltre fondamentale ricostruire un modus operandi unitario, dalla Serie D alla Serie A”.

Gravina: “La riforma della Giustizia Sportiva è una necessità” ultima modifica: 2018-10-01T19:47:38+02:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.