Il genio di Ciciretti piega l’ordine del Cesena: 2-1 Benevento

Ciciretti

Che per il Benevento il match col Cesena non sarebbe stato dei più semplici lo aveva vaticinato il tecnico Baroni alla vigilia del posticipo della diciassettesima giornata di Serie B ed il campo ha da subito avvalorato tale tesi. È la squadra romagnola, infatti, ad avere l’approccio migliore alla partita: gli uomini di Camplone oscurano con tenacia e continuità le linee di passaggio avversarie e, sull’onda dell’agonismo, si proiettano con pericolosità in zona offensiva, trovando la via della rete al 15′ grazie a Djuric che di testa ben indirizza l’illuminante cross di Ciano. Gli ospiti provano a non abbassare i ritmi, ma i campani riequilibrano una prima frazione che li vede in costante affanno al minuto 43 con il tap-in a porta vuota di Chibsah in seguito ad un’azione convulsa sorta dalla battuta di un corner. Durante il secondo tempo il Cesena concede poche occasioni al Benevento, puntando su un’encomiabile applicazione tattica che sradica idee e brillantezza ai padroni di casa ed al 30′ Kone ha sui piedi la chance per espugnare il Vigorito, tuttavia la risposta di Cragno è magistrale. Ma quando ormai il pari appare la logica conseguenza di ciò che si è potuto osservare sul terreno di gioco uno squarcio di luce abbaglia il pubblico e stravolge il copione: minuto 83, Amato Ciciretti, fino a quel momento corpo estraneo alla sfida, prende palla, converge sul sinistro e lascia partire un tiro a giro incantevole su cui Agazzi non può arrivare. È una serata difficilmente dimenticabile per il talento cristallino scuola Roma classe ’93, che conduce la propria compagine al terzo posto solitario in cadetteria: sognare, al cospetto di giocate di simile caratura, è più che lecito.

TABELLINO

BENEVENTO-CESENA 2-1

BENEVENTO (4-3-3): Cragno; Gyamfi, Padella (50′ Camporese), Lucioni, Pezzi (77′ Venuti); Chibsah, Buzzegoli, Del Pinto; Ciciretti, Ceravolo, De Falco (86′ Buzzegoli). Allenatore: Baroni

CESENA (4-3-3): Agazzi; Balzano, Rigione, Ligi, Renzetti; Laribi (73′ Cinelli), Schiavone, Kone; Ciano (63′ Garritano), Djuric, Dalmonte (79′ Di Roberto). Allenatore: Camplone

Arbitro: La Penna di Roma

Reti: 16′ Djuric, 42′ Chibsah, 84′ Ciciretti

Il genio di Ciciretti piega l’ordine del Cesena: 2-1 Benevento ultima modifica: 2016-12-05T22:58:19+00:00 da Emanuele Garbato
Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.